START M'UP

Airlite: la vernice antismog

Intervista a Massimo Bernardoni, il businessman inventore che lotta contro l’inquinamento

 

Murales mangia-smog, pitture che migliorano la qualità dell’aria. Questo lo scenario a cui ci ha abituati Airlite, la vernice che elimina gli inquinanti.

A Roma come a Hong Kong capita di imbattersi in simili progetti outdoor. Parola d’ordine: ecosostenibilità in arte. Ma come funziona Airlite? Quali i benefici reali per l’ambiente? Chi investe e porta avanti la ricerca? Massimo Bernardoni, Co-Founder e Director di Airlite, risponde a questi e ad altri quesiti in un serrato botta e risposta con il nostro Marco Borgherese.

Ebbene sì, perché se la street art affascina serve la vernice giusta per farne il motore del cambiamento. Inodore e completamente naturale, Airlite si fregia del titolo di prodotto antiinquinamento, antibatterico e antimuffa. Insomma, non la solita pittura.

 

Ascolta anche: Trasformare le idee in business

 

Un’innovazione – riconosciuta dall’ONU – che punta a sensibilizzare opinione pubblica, imprese e amministrazione sul tema della qualità dell’aria. È una missione: divulgare, educare. Rendere i clienti consapevoli dei risultati, un muro alla volta.

“Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha detto: questo prodotto funziona veramente, ho visto i risultati” precisa Massimo.

E in Italia? La diffidenza non manca, ma i big danno il buon esempio. Autogrill, Vaticano, Decathlon, IKEA per fare qualche nome. Questa tecnologia aiuterà a cambiare il volto delle nostre città. Più pulite, più sane; abitate da cittadini sempre più consapevoli.

 

Ascolta anche: Trasformazione digitale, a che punto siamo?

 

Massimo Bernardoni: “A Roma il murales Hunting Pollution, realizzato con Airlite, neutralizza giornalmente le emissioni di 80 autovetture. Forse 80 vetture sembreranno poche, ma si inizia con poco per arrivare ai grandi numeri. La necessità è che le iniziative vengano portate avanti in maniera diffusa”.

Eleonora Medica

 

 

Ospite

Massimo Bernardoni

Massimo Bernardoni è il Co-Founder e Director di Pure Home Srl. insieme ad Antonio Cianci e Arun Jayadev, ha fondato Airlite Srl, l’azienda che ha brevettato una pittura innovativa che trasforma le pareti di case, uffici, scuole in un depuratore d’aria naturale alimentato attraverso l’energia solare. Bernardoni inizia nel 2000 a a studiare le proprietà dei materiali fotosensibili che si attivano con la luce e senza mai scoraggiarsi, dopo molti anni e continui esperimenti sviluppa una nuova tecnologia al 100% naturale che si applica come una pittura; deposita quindi i brevetti e sviluppa le applicazioni della sua scoperta.

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore