L'OROSCOPO SCETTICO

Dicembre 2021 promette bene, ma occhio agli abbagli

Cosa dobbiamo aspettarci dal mese astrologico in corso? Tutte le previsioni nell’Oroscopo scettico di Radio Activa

 

 

Cosa può dirci l’astrologia sulle nostre vite? E come possiamo “usarla” per provare a cambiare le cose? Anche a dicembre 2021 rispondiamo a queste domande ascoltando un nuovo episodio dell’Oroscopo scettico, il podcast di Radio Activa condotto da Giampaolo Cecchetti, ingegnere aerospaziale appassionato di astrologia (sì, ma con un approccio pragmatico).

A suo dire, il mese astrologico in corso è promettente, ma bisogna prestare attenzione perché intorno a metà mese si potrebbero prendere degli abbagli.

 

 

Ascolta anche: Novembre 2021. Imprevisti nella prima parte del mese, poi tutto volgerà al meglio

 

 

Dal 19 dicembre, poi, Venere entra nel suo lungo moto retrogrado. Questo cosa comporterà per noi comuni mortali? Banalmente saremo portati a soppesare le nostre relazioni sentimentali e, in qualche caso, potrebbero esserci ritorni di fiamma dal passato.

Per scoprirne di più, nel primo podcast trovate gli oroscopi dei segni da Ariete a Vergine; nel secondo le previsioni relative ai segni da Bilancia a Pesci.

Sabrina Colandrea

 

 

.07:52 – Ariete
.12:18 – Toro
.16:22 – Gemelli
.20:04 – Cancro
.24:02 – Leone
.28:39 – Vergine

.09:28 – Bilancia
.13:50 – Scorpione
.18:16 – Sagittario
.21:53 – Capricorno
.25:54 – Acquario
.31:30 – Pesci

Ospite

POTREBBERO INTERESSARTI

Xam Xam

Il nuovo programma di Radio Activa in collaborazione con WeAfricansUnited che viaggia alla scoperta delle innovazioni del continente africano. Un percorso che porta alla luce

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo