BETTER THAN SEX

Better than Sex: cosa c’è di meglio del sesso?

Intervista alla psicoterapeuta Maria Beatrice Toro

 

 

Non solo app di incontri e algoritmi per trovare l’anima gemella, il digitale ha stravolto il significato della relazione, cambiando al contempo l’idea che abbiamo di noi stessi. Better than Sex è un viaggio online sulla superficie di relazioni fragili, ma anche ludiche e libere.

 

Nella prima puntata, la conduttrice Sabina Cuccaro esordisce proprio con la domanda: cosa c’è di meglio del sesso? La risposta che propone è “le relazioni, il contatto umano, l’amore, senza il quale non siamo niente”.

 

Curiosamente, secondo uno studio pubblicato dalla Cornell University, il mondo online offre molte più possibilità di incontrare il partner ideale. Sull’argomento “amori nati in rete”, Sabina Cuccaro intervista la psicoterapeuta Maria Beatrice Toro.

 

 

Ascolta anche: Relazioni tra reale e virtuale. Intervista alla sessuologa Roberta Rossi

 

 

“Non sempre è semplice superare certe barriere dal vivo. Online siamo mediamente più aperti, più veri. Si realizza la cosiddetta ‘iperintimità‘ perché non partiamo dalla nostra maschera sociale: sul web possiamo dire quello che vogliamo”, spiega la dottoressa Toro.

 

A seguire, i contributi dei nostri ascoltatori: il primo, italiano all’estero, è riuscito a trovare l’amore con Tinder; la seconda, invece, racconta una conoscenza sfortunata, avvenuta tramite l’app Twoo, che promette di suggerire agli iscritti le persone a loro più affini.

 

In chiusura, i consigli di Sabina Cuccaro su biografie e immagini del profilo ideali da inserire sulle dating app. Primo suggerimento tra tutti: evitare, se possibile, di descriversi con le tre “s”, sorridente, solare e simpatico. Non funziona.

 

Sabrina Colandrea

 

 

Ospite

Maria Beatrice Toro

Maria Beatrice Toro è psicologa, psicoterapeuta e psicodiagnosta. Laureata in Filosofia e in Psicologia, esperta nel test di Rorschach, svolge la professione di psicoterapeuta nel Secondo centro di Terapia cognitivo-interpersonale, di cui è direttrice. È inoltre docente del master in Protezione civile, emergenze, aiuti umanitari presso l’Università La Sapienza di Roma e del master in Psicologia dell'emergenza e Psicotraumatologia, nonché del master in Diritto di famiglia e minorile presso l’Università LUMSA, dove tiene corsi su Psicologia giuridica, disturbi da stress, dipendenze da sostanze e comportamentali. Insegna inoltre presso diverse Scuole di specializzazione in Psicoterapia e presso il Centro europeo di Criminologia CEPIC.

POTREBBERO INTERESSARTI

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore

Talk About IT

Parliamo degli impatti sullo sviluppo, sulle competenze diffuse e specialistiche, sulla trasformazione della forza lavoro, sulla stessa morfologia delle città non più punto di accumulazione

Cryptovalue

Cryptovalues

Di sicuro sta riscrivendo le regole della fiducia tra persone, enti e istituzioni: è la tecnologia Blockchain, un mondo che va ben oltre i bitcoin.