Flavia Piccoli Nardelli

OSPITI

Flavia Piccoli Nardelli

Capogruppo della commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera dei deputati

Flavia Piccoli Nardelli, figlia dell’ex Ministro e Segretario della Democrazia Cristiana Flaminio Piccoli, è una deputata del Partito Democratico, oggi capogruppo del Partito Democratico in commissione “Cultura, Scienza e Istruzione” alla Camera e membro della commissione bicamerale di vigilanza sui Servizi Radiotelevisivi.

Dopo la laurea in Filosofia presso l’Università La Sapienza, ha insegnato al liceo classico Virgilio e in altre scuole romane e ha ricoperto ruoli dirigenziali in ambito culturale. Dal 1989 al 2013 è stata Segretario generale dell’Istituto Luigi Sturzo. Inoltre ha fatto parte del consiglio d’amministrazione del consorzio BAICR (Biblioteche Archivi Istituti Culturali Romani), occupandosi di alta formazione e di formazione a distanza.

È stata membro del comitato direttivo dell’AICI (Associazione Istituti Culturali Italiani), lavorando a progetti sui nuovi modelli di gestione e fruizione e sulle trasformazioni economiche in atto nei beni culturali, approfondendo gli aspetti legislativi, fiscali e operativi del lavoro culturale. Ha anche fatto parte del consiglio d’amministrazione della Fondazione Alcide De Gasperi di Trento, della Fondazione Della Rocca del Gruppo dei dieci, fondato dall’ambasciatore Cesidio Guazzaroni, e del comitato di redazione di Civitas, rivista di ricerca storica e di cultura politica fondata nel 1919 da Filippo Meda.

Alle elezioni politiche del 2013 è stata eletta deputata della XVII legislatura della Repubblica nella circoscrizione Piemonte 2 per il Partito Democratico. Assegnata alla commissione Cultura della Camera, ne è diventata prima Segretario, poi Vice Presidente e, a partire dal 2015, Presidente, in sostituzione di Giancarlo Galan di Forza Italia, che fino a quel momento aveva rifiutato le dimissioni. Inoltre, ha fatto parte del direttivo dell’intergruppo parlamentare Cultura e Sviluppo, che riuniva 60 deputati di tutti gli schieramenti, per affrontare il tema della cultura per lo sviluppo del Paese.

LE PUNTATE