Arriva CatGPT, il chatbot che permette di “dialogare” con i gatti

Costruito sul modello di ChatGPT, il servizio CatGPT risponde alle domande con lunghe sequele di meow e gif casuali di gatti. Ma, nella sua versione avanzata, è possibile stabilire un dialogo più o meno sensato

 

 

Ok, è palese: questa storia dell’intelligenza artificiale ci sta sfuggendo di mano. No, non parliamo dello “Scenario Terminator” (di cui avevamo già parlato qui) che prospetta la distruzione dell’umanità ad opera di macchine intelligenti, ma di qualcosa di ben più leggero e “puccioso”: CatGPT.

Sì, avete letto bene: CatGPT, il chatbot che permette agli utenti di “dialogare” con… i gatti. Non aspettatevi però ragionamenti sui massimi sistemi, visto che, nella sua versione base, l’assistente virtuale felino si limita a rispondere a ogni domanda con GIF casuali di gatti, unite a una sequela di meow.

Se aspirate a qualcosa di più articolato potete però passare alla versione GPT-Furr, ossia un “meowdello”, effettivamente basato su ChatGPT, che fornisce risposte decisamente più elaborate. Il tutto grazie alle API di Open AI ma con l’immancabile accompagnamento di GIF divertenti di gatti e qualche meow sparso qua e là.

 

 

Leggi anche: Ora l’AI rompe il ghiaccio per noi sulle app di dating

 

 

Significativamente, nello sviluppo di CatGPT, la community svolge un ruolo fondamentale visto che può proporre e votare nuove funzionalità.

Al di là del carattere goliardico del progetto, non manca un risvolto benefico. La piattaforma, infatti, vanta una partnership con National Humane Society, organizzazione benefica che si occupa di garantire una casa ad animali abbandonati in tutti gli Stati Uniti.

Siete pronti, allora, a interpretare centinaia di meow randomici, questa volta nella loro versione digitale?

 

La versione base

 

…e la versione avanzata

A cura di

In questo articolo:

Potrebbero interessarti

PODCAST

Sostenibilità

Il futuro della transizione energetica in Italia

Ospite: Ilaria Sergi

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Cybersecurity

Dati sanitari “liberati” a favore della Ricerca. Senza rinunciare alla tutela della privacy

Ospite: Luca Bolognini, Diego Fulco, Raffaella Grisafi

A LITTLE PRIVACY, PLEASE!
con Sergio Aracu

PODCAST

Cultura e Società

Alla scoperta della Gen Z con Chiara Caccioppoli

Ospite: Chiara Caccioppoli

FUTURA
con Mark Bartucca

PODCAST

People

Vuoi implementare il Customer Success nella tua azienda? Ecco qualche consiglio pratico

C.S.I. Customer Success Italia
con Francesco Acabbi, Mark Bartucca

PODCAST

People

Leadership e competenze trasversali. L’identikit del leader moderno

Ospite: Lelio Borgherese

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Michela Lombardi

PODCAST

Cultura e Società

Alla scoperta del podcast “Perfetti sconosciuti” con Claudio Di Filippo

Ospite: Claudio Di Filippo

CIFcast
con Damiano Lotto, Emiliano Maramonte