Microsoft Edge si tinge di AI. Arriva il generatore di temi personalizzati

Atteso per giugno il generatore di temi AI tra le novità proposte agli utenti da Microsoft Edge

 

 

Nel panorama dei browser, Microsoft Edge si distingue per la sua evoluzione costante, volta a offrire agli utenti un’esperienza sempre più personalizzata e coinvolgente. All’interno di questa strategia, l’intelligenza artificiale gioca un ruolo fondamentale, introducendo nuove funzionalità che promettono di rivoluzionare il modo in cui navighiamo sul web.

Tra le novità più attese troviamo il nuovissimo generatore di temi AI, in arrivo su Edge entro giugno. Questa funzione, alimentata dall’intelligenza artificiale, permetterà agli utenti di creare temi unici e personalizzati in base alle proprie preferenze.

Ma qual è il suo funzionamento? Basterà inserire un semplice prompt testuale per attivare la magia dell’AI. Il generatore di temi analizzerà le parole chiave e creerà una serie di immagini che rispecchiano l’idea o il tema desiderato. L’utente potrà, quindi, scegliere l’immagine preferita e applicarla al proprio browser.

 

 

Leggi anche: Intelligenza artificiale e umorismo, un terreno inesplorato

 

 

Non è finita qui: il generatore di temi AI non si limiterà a creare semplici immagini. L’intelligenza artificiale selezionerà anche il colore dominante dell’immagine scelta e lo applicherà alla cornice del browser, per un’esperienza ancora più immersiva e coesa.

Il generatore di temi AI si rivolge sia agli utenti privati sia a quelli business. Quanto a questi ultimi, gli amministratori IT avranno la possibilità di disabilitare o limitare l’accesso alla funzione tramite la policy dedicata (“AIGenThemesEnabled”).

L’introduzione del generatore di temi AI rappresenta un ulteriore passo avanti nella personalizzazione offerta da Microsoft Edge. Con questa nuova funzione, gli utenti avranno il pieno controllo sull’aspetto del proprio browser, creando un ambiente di navigazione unico e perfettamente in linea con i propri gusti e preferenze.

 

Non solo Edge: l’AI al servizio di Microsoft

L’integrazione dell’intelligenza artificiale nei prodotti Microsoft non si limita a Edge. Già a gennaio, infatti, un generatore di temi simile era stato introdotto per i meeting su Teams (in esclusiva per gli abbonati Premium). L’impegno di Microsoft nel coniugare Innovazione e personalizzazione è evidente.

Con l’intelligenza artificiale come alleata, il gigante di Redmond è pronto a rivoluzionare il modo in cui viviamo il web, offrendo esperienze sempre più coinvolgenti e su misura per ogni utente.

 

Leggi anche: L’intelligenza artificiale al Salone del Libro di Torino

A cura di

In questo articolo:

Potrebbero interessarti

PODCAST

Intelligenza artificiale

Leadership e competenze trasversali. L’AI nei cambiamenti organizzativi

Ospite: Maria Teresa Cuomo

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Giulia Borgherese

PODCAST

Blockchain

Dal libretto sanitario alla toelettatura, Helpet ci aiuta a prenderci cura dei nostri animali

Ospite: Barbara Santoro

SMASH
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Cultura e Società

Ragazze Digitali contro il pregiudizio

Ospite: Barbara Santi

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Big Data

Tutto sul nuovo Codice di condotta delle Agenzie per il Lavoro

Ospite: Anna Cataleta, Rocco Panetta

A LITTLE PRIVACY, PLEASE!
con Sergio Aracu

PODCAST

Apprendimento Automatico

Uno sguardo al futuro dell’intermediazione con OnValue

Ospite: Giuseppe Gulino

SMASH
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Come certificare l'impronta ecologica del tuo sito web con Green Web Meter
Sostenibilità

Come certificare l’impronta ecologica del tuo sito Internet con Green Web Meter

Ospite: Andrea Rosini

LEGALTECH SHOW
con Silvano Lorusso, Nicolino Gentile