OLL IN

Dal giornalismo politico alle startup innovative

Intervista ad Anna La Rosa

Il futuro dell’informazione viaggia al passo delle nuove tecnologie e soprattutto, del modo di utilizzarle. Se il passaggio dalla carta stampata al digitale ha portato una trasformazione paragonabile a quella della terza rivoluzione industriale, quella dell’intelligenza artificiale si annuncia già come una rivoluzione di portata ancora maggiore. La nostra ospite, di cambiamenti ne ha vissuti parecchi nel corso della sua carriera. La sua esperienza di direttore di RAI Parlamento è a cavallo tra due legislature, tra le più controverse della storia italiana.

 

Ascolta anche: Cottarelli: “Io premier? Altamente improbabile. Non sono certo l’unico”

 

In questa puntata di Oll In, Lelio Borgherese intervista Anna La Rosa, giornalista parlamentare con esperienza di oltre 20 anni in Rai che ci parlerà dell’impatto della digital transformation sul giornalismo e soprattutto, di come sta evolvendo questo mestiere. La Rosa ci presenta anche la startup da lei fondata, YourNEXT, che opera nel settore della comunicazione professionale e delle relazioni istituzionali aiutando l’imprenditore ad accedere ed entrare in contatto con una rete di relazioni abilitanti al proprio business. Offre supporto nel dialogo con mass media, opinione pubblica e istituzioni, affiancandolo nelle sue scelte strategiche di comunicazione, nella loro implementazione e nei rapporti con i decisori pubblici costruendo e valorizzando una rete di relazioni indispensabili per lo sviluppo del business aziendale.

 

Ospite

Anna La Rosa

Anna La Rosa è una giornalista italiana, autrice e conduttrice RAI di programmi televisivi di successo, soprattutto in ambito politico e scientifico. Dopo un’esperienza di sei anni all’agenzia Adnkronos come cronista parlamentare, nel 1991 entra a far parte della redazione politica del TG2. Dal 1995 viene chiamata ad assistere il direttore di RAI 2 come responsabile della struttura Società, Informazione e Speciali. Sono di questo periodo programmi innovativi quali “Tvzone - raccolta differenziata”, “Mio capitano”, “Napoli capitale”, “Uomini”, “Storie”e “Go Kart”. Dal 1998 si occupa dei palinsesti notturni, ricoprendo l’incarico di vice direttore di RAI Notte. In questa veste realizza il rotocalco di politica parlamentare “teleCamere”, di cui è anche conduttrice e di cui vengono realizzati diversi speciali, come “teleCamere Europa” e “teleCamere Giubileo”. Per un periodo ricopre il ruolo di responsabile degli uffici Stampa del Ministero del Lavoro e del Ministero dei Beni culturali. Dal 2002 al 2006 è direttrice di RAI Parlamento. Oggi La Rosa è docente di Giornalismo politico all’Università di Tor Vergata e di Giornalismo televisivo alla Luiss Guido Carli. Inoltre è Managing Partner di yourNEXT, communication factory di YOURgroup, la prima e più grande organizzazione italiana di fractional executive.

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore