Phygital Sustainability Expo 2022

L’unico evento italiano che unisce moda, design e sostenibilità

 

 

IL PHYGITAL SUSTAINABILITY EXPO - Sfilata

 

L’11 e il 12 luglio, a Roma. è andato in scena il Phygital Sustainability Expo. Un unicum nel panorama del nostro Paese. Solo qualche dato: più di 70 brand dal mondo della moda e del design hanno detto la loro sul tema della transizione ecologica e digitale. Ogni azienda ha esposto in maniera innovativa e ingaggiante la sua idea di sostenibilità, sempre legata alle eccellenze made in italy. Sono stati installati musei a cielo aperto itineranti, ammirate sfilate tra monitor e rovine antiche. Un programma ricco di storia, ma anche di digitale.

Non solo brand e non solo sfilate. Infatti, il mondo della moda, con questa due-giorni, ha dato un segnale forte. I partecipanti hanno risposto “presente” al richiamo della transizione ecologica, segno che qualcosa, anche in questo settore si sta smuovendo. A questo Expo abbiamo osservato buyers, stakeholders, PMI italiane e internazionali, multinazionali, startup fashion-tech, creativi, tecnologi, media e consumatori. 

 

 

Sostenibilità, startup e tecnologia: VeniSIA, to make Venice the oldest city of the future

 

 

L’evento ha accolto gli avventori, introducendoli subito nel percorso museale in cui i brand sono esposti in base al loro tipo di innovazione e transizione in riferimento agli SDGSustainable Development Goals dell’Agenda ONU 2030.Un viaggio per gli occhi, ma anche per crescere come consumatori consapevoli. Il pubblico ha avuto la possibilità di scoprire nel dettaglio come avviene il riciclo nel mondo del fashion e che cosa significa luxury upcycle.

 

 

In più, abbiamo goduto del privilegio di vedere da vicino le innovazioni tecnologiche, i nuovi materiali introdotti nell’universo design. Sapevate che sono stati realizzati maglioncini al burro di canapa, vestiti di fibre di rosa, di bamboo, di ortica? Come ci vestiremo nel futuro? E ancora, che tipo di shopping ci aspetta? Forse non è un caso che questo evento abbia avuto luogo in concomitanza con l’apertura della stagione dei saldi estivi. Sapere come acquistare non è mai stato così necessario.

 

 

Ascolta La grande sete: le azioni per far fronte alla crisi climatica

 

 

 

Al termine della prima giornata dell’evento, in una cornice straordinaria, nel cuore della leggendaria architettura della Capitale, hanno sfilato infine abiti d’eccezione.

“La bellezza che incontra il rispetto per la Terra. Durante la sfilata la voce narrante trasporta gli ospiti in una dimensione onirica. Ma non è un sogno, questi abiti sono ricavati da materiali insoliti e sono creati per armonizzarsi con l’ambiente, senza inquinarlo.”

Queste le parole della nostra inviata speciale, Giulia Borgherese. Quante realtà, d’ora in avanti, prenderanno esempio? Nuovi ri-cicli in arrivo?

Ne abbiamo parlato con la Presidente della Sustainable Fashion Innovation Society, Valeria Mangano.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

A cura di

In questo articolo:

Potrebbero interessarti

PODCAST

Open Innovation

VeniSIA: soluzioni locali per sfide globali

Ospite: Carlo Bagnoli, Claudio Colombo

L'INCREDIBILE HUB
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Big Data

Assemblea Assocontact 2022: i protagonisti 

SPECIALE RADIO ACTIVA
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Scopriamo Ernesto - Intervista al Founder e CEO Riccardo de Bernardinis
Trasformazione Digitale

Ernesto: più di un semplice tuttofare

START M'UP
con Francesca Ponchielli

PODCAST

L'Intelligenza Artificiale di Google è davvero cosciente? Parola al linguista computazionale Michele Stingo
Intelligenza Artificiale

L’IA di Google è davvero cosciente?

ED È SUBITO SIRI
con Michele Stingo

PODCAST

Cultura e Società

Hakeem Oluseyi: dalla strada allo spazio

XAM XAM
con Sarah Kamsu

PODCAST

People

Connecting Talents, dove talento e idee si incontrano

Ospite: Elena Accorinti

START UP & HOLD ON
con Sabrina Colandrea