EARTHBIT

Ventiquattro: quante sono le ore?

Breve storia della durata del giorno

 

Ventiquattro. Sono le ore del giorno terrestre, quelle che regolano la nostra vita in tutto e per tutto. Le nostre abitudini, i nostri impegni, tutto ruota intorno al giorno terrestre e al ciclo delle stagioni. Grazie a tecnologie sempre più avanzate, siamo  sempre più dipendenti dai dispositivi che marcano il passare del tempo e stabiliscono il corso delle nostre giornate. Tic tac, tic tac.

Ma qual è l’origine di queste ventiquattro ore così preponderanti per noi tutti? Sono sempre state ventiquattro? In questo come in tanti altri casi, ciò che ci appare costante e fisso, se paragonato alla Storia umana, è in realtà soggetto a modifiche sostanziali quando si prendono in esame lassi di tempo molto lunghi, come le ere geologiche. Ebbene, sembra strano per noi da immaginare, ma il giorno terrestre non è sempre stato di ventiquattro ore, e all’alba dei tempi del sistema solare ne durava appena sei! Il perché di questo progressivo rallentamento è dovuto alla danza nello spazio di Terra e Luna, dove quest’ultima, aumentando la sua distanza dalla Terra, ha rallentato la velocità di rotazione del pianeta intorno al proprio asse.

 

Ascolta anche: A che ora è il principio del mondo?

 

Geologia e Paleontologia confermano i modelli astrofisici che hanno descritto il mutare del giorno terrestre per tutta la storia del nostro pianeta, dalla formazione avvenuta quattro miliardi e mezzo di anni fa all’epoca attuale. Infatti, sono state scoperte tracce del ciclo giorno-notte in coralli di 400 milioni di anni fa, nel Devoniano, quando l’anno era di 400 giorni da 22 ore ciascuno.

L’interconnessione tra Astrofisica e Geologia non finisce qui. Studiare la storia del giorno terrestre ha evidenziato un periodo di relativa stabilità, durato oltre un miliardo di anni, durante i quali la durata del giorno terrestre si è assestata intorno alle 21 ore, in netto contrasto con le tendenze precedenti e successive a quel periodo. Il motivo? Un particolare fenomeno fisico di risonanza, il cui culmine è legato a colossali eventi di glaciazione che hanno plasmato per sempre la superficie del nostro pianeta e molto probabilmente hanno permesso alla Vita di esplodere in diversità.

Francesco D’Amico

 

 

Andrea Zarrilli

Ospite

Potrebbero interessarti

PODCAST

Cultura e Società

La solitudine del sopravvissuto

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte

PODCAST

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile
Cultura e Società

PATRIZIA RUTIGLIANO (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile

Ospite: Patrizia Rutigliano

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Donne al centro della scienza: quanto manca alla rivoluzione?
Cultura e Società

Donne al centro della Scienza: quanto manca alla rivoluzione?

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Cultura e Società

Dall’AI all’avvento dell’AGI: quale futuro per il mondo del lavoro?

Ospite: Luca Foresti

OLL IN
con Lelio Borgherese

PODCAST

Cultura e Società

Alla scoperta degli scienziati. Sì, anche di quelli pazzi

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte

PODCAST

Un viaggio nell'anima del soldato nella Fantascienza
Cultura e Società

Un viaggio nell’anima del soldato Sci-Fi

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte