VERSO SUD

Verso Sud, le dichiarazioni dei protagonisti

Cronaca delle due giornate di lavori 

 

 

La due-giorni di Sorrento, voluta dalla Ministra per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, ha portato mezzo governo, mezza Europa e l’Africa dell’energia in costiera sorrentina.

Obiettivo del Forum Verso Sud, una sorta di Stati Generali del Mediterraneo organizzato insieme a The European House -Ambrosetti, è lanciare l’Italia come hub europeo del Mediterraneo e aprire una “nuova stagione geopolitica, economica e socio-culturale” del Mare Nostrum.

Radio Activa Plus c’è!

 

 

Cronaca della seconda giornata

 

 

Le parole della Responsabile Practice Scenario Sud di The European House-Ambrosetti, Cetti Lauteta

 

 

 

Le parole del Responsabile Area Leader Centro Sud di The European House-Ambrosetti, Simone Ginesi

 

Per noi, le dichiarazioni di uno degli organizzatori. Ai nostri microfoni Ginesi ha espresso soddisfazione per la partecipazione di grandi personalità di spicco nazionali e internazionali al Forum.

 

 

Le parole del Segretario del Partito Democratico, Enrico Letta

 

La nostra direttrice responsabile, Sabrina Colandrea, ha intercettato l’ex Presidente del Consiglio, Enrico Letta a margine del suo intervento al Forum.

Il PNRR è una occasione irripetibile per l’Italia, ma soprattutto per il Sud. “Servono fatti nuovi e non bisogna sbagliare sui fondi europei questa volta. Gli altri Paesi sono scettici verso di noi, bisogna farli ricredere. Una doppia responsabilità”, ha affermato il nostro ospite.

Come trasformare il Mezzogiorno in un’eccellenza agli occhi dell’Europa?

 

Le parole della Ministra per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini

 

La Ministra Gelmini ha ribadito che il famoso “ponte sullo Stretto è nei piani del governo”. Si tratta, a suo avviso, di un’infrastruttura strategica che non è più possibile lasciare indietro. Quali saranno i tempi di realizzazione di questa e altre grandi opere?

 

 

Le parole del Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci

 

Il governatore siciliano, Nello Musumeci, è convinto che il Forum possa rappresentare il primo tassello per un reale cambio di passo del Sud e soprattutto un’opportunità da non sprecare per la Regione Sicilia.

A che punto siamo con le infrastrutture strategiche?

 

 

Le parole del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco

 

Il Ministro Daniele Franco ha analizzato i punti di debolezza che determinano l’arretratezza del Sud. Per il presente e per il futuro si attendono investimenti soprattutto nella formazione: i giovani al centro di un percorso di rinascita, recupero e, infine, avanzamento.

Un piano ambizioso, come verrà realizzato? Quali le tempistiche?

 

 

Le parole del Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta

 

La seconda giornata del Forum Verso Sud a Sorrento è iniziata con le parole del Ministro Renato Brunetta che, al microfono della nostra inviata speciale, Sabrina Colandrea, si è mostrato ottimista rispetto al futuro del Mezzogiorno. Con lui abbiamo parlato di energia, formazione e capitale umano.

Che ruolo avrà la politica nel supportare il Sud? Come si supporta l’attrazione di investitori?

 

 

Cronaca della prima giornata

 

 

Le parole della Vicepresidente dell’Università Luiss Guido Carli, Paola Severino

 

Paola Severino è un’avvocata, accademica ed ex esponente del mondo politico italiano. Dal 2011 al 2013 è stata Ministra della Giustizia nel governo Monti, prima donna a ricoprire questa carica nella storia d’Italia. Dal 2018 è Vice Presidente dell’Università Luiss Guido Carli, con delega alla promozione delle Relazioni internazionali.

Tra i suoi tanti interessi anche l’AI. Di recente, infatti, ha scritto il libro “Intelligenza artificiale. Politica, Economia, Diritto, Tecnologia”, edito da Luiss University Press nel 2022. Con Sabrina Colandrea ha parlato di sicurezza digitale e politiche innovative

 

 

Le parole del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Enrico Giovannini

 

Ormai non si investe più in qualcosa che non sia sostenibile. Non si stratta di un trend, ma di una necessità, nonché di un KPI su cui si misurano gli investimenti innovativi.

Le nostre città sono cambiate dopo l’esperienza del Covid-19. Mobilità e rigenerazione urbana sono interconnesse. In questa direzione, il Ministro Giovannini ha parlato di investimenti e politiche innovative per il futuro del Mezzogiorno ai nostri microfoni.

 

 

Le parole della decana della Paris School of International Affairs – Sciences Po, Arancha Gonzalez

 

La decana Gonzalez, nel corso del suo intervento, ha dichiarato che “serve una visione dal Sud del Sud. Serve una nuova maniera per indagare il mediterraneo allargato con i seguenti focus-obiettivi: geopolitica, interdipendenza e competitività“.

Ma come si realizza questa visione in maniera integrata, mantenendo l’autonomia delle singole realtà regionali e restando, al contempo, aperti alla cooperazione?

 

 

Le parole del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao

 

La nostra direttrice responsabile, Sabrina Colandrea, ha carpito le dichiarazioni del Ministro Vittorio Colao a margine del suo intervento sui temi di innovazione e cooperazione regionale e internazionale.

Il Digital Services Act – proposta legislativa della Commissione europea per modernizzare la direttiva sul commercio elettronico – ristabilisce principi fondamentali a tutela dei cittadini e delle imprese europee e si applicherà agli intermediari online che operano in Europa. Quale contributo fornirà alla realizzazione di un’economia digitale europea?

In che modo procedere? Che futuro ci si aspetta a fronte degli investimenti pubblici e privati?


 

 

Le parole della Ministra per il Sud e la Coesione Territoriale, Mara Carfagna

 

La nostra inviata speciale, Sabrina Colandrea, ha intercettato per noi la prima artefice della realizzazione di questo Forum: la Ministra per il Sud e la Coesione Territoriale, Mara Carfagna, che, nel suo intervento ha dichiarato di sentirsi onorata di poter lavorare per il Sud, la sua terra.

La Ministra ha poi aggiunto:

Se siamo qui oggi non è per il solito convegno sul Sud, ma per aprire una nuova stagione di concretezza. Abbiamo fatto una precisa scelta di campo, segnalare i problemi e risolverli. Per la prima volta abbiamo vincolato al Sud il 40% risorse del PNRR. In alcuni luoghi sarà più facile investire con una burocrazia ridotta e una tassazione agevolata. Abbiamo sbloccato cantieri fermi dal 2017. Pensiamo a un’Italia del Sud ponte tra l’Europa e un continente in forte crescita come l’Africa. La presenza a Sorrento di tanti Ministri e del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, è la conferma dell’impegno di tutti in questa scommessa.

 

 

Le parole del Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico

 

Uno dei relatori della mattinata, il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, ha posto l’accento sull’importanza dell’area mediterranea soprattutto

per le complesse dinamiche migratorie, ambientali, energetiche. Quest’area sarà sempre più importante sul piano globale e il Mezzogiorno sarà una necessaria cerniera. Avrà un ruolo da protagonista, sempre più attrattivo come luogo di investimenti. Il futuro del Sud è in crescita, infatti sono da segnalare gli importantissimi dati sull’economia del mare.

Il Presidente Fico ha poi proseguito il suo intervento parlando di economia circolare e di PNRR:

Non meno significativo il settore dell’energia. Il Sud avrà un ruolo delicato per la de-carbonizzazione del Paese, proprio per la sua predisposizione alla costruzione di nuovi hub energetici. Le misure che l’Italia deve adottare per superare le carenze non si fermano al PNRR, ma c’è bisogno di diverse politiche, quali la semplificazione e il potenziamento delle competenze dei vari comuni. Come? Con il reclutamento straordinario, così da creare un volano di sviluppo incredibile. Servono poi anche servizi per supportare chi fa impresa e i lavoratori. Tutti dobbiamo lavorare in questa direzione.

Infine, ha concluso il suo intervento parlando dei settori turistico e universitario, troppe volte lasciati indietro nelle politiche di sviluppo integrato.

Il Mezzogiorno sarà centrale in tanti altri comparti: alimentare, spaziale, turistico… Non dimentichiamoci che al Sud abbiamo tesori straordinari. Dobbiamo crescere in questa direzione. La parola d’ordine è valorizzazione del patrimonio, non solo delle grandi città, ma anche dei piccoli centri. Questo percorso sarà reso possibile dalla collaborazione tra la politica e le università.

Redazione

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ospite

Potrebbero interessarti

PODCAST

Big Data

Assemblea Assocontact 2022: i protagonisti 

SPECIALE RADIO ACTIVA
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Il lavoro ibrido
Politica e Innovazione

Il lavoro ibrido

Ospite: Annalisa Mugheddu, Stefano Tiburzi, Stefano Trombetta

TALK ABOUT IT
con Marco Borgherese

PODCAST

Il cooperativismo di piattaforma, intervista a Francesca Martinelli - WOW - WOMEN ON WEB
Cultura e Società

Il ruolo delle donne nella governance

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Il cooperativismo di piattaforma, intervista a Francesca Martinelli - WOW - WOMEN ON WEB
Politica e Innovazione

Il digitale dalla parte del sociale

Ospite: Eleonora Vanni

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Le promesse del Forum Verso Sud - Libro Bianco -Verso Sud - Forum da Sorrento - Ambrosetti
Cultura e Società

Le promesse del Forum Verso Sud

PODCAST

Le promesse del Forum Verso Sud - Libro Bianco -Verso Sud - Forum da Sorrento - Ambrosetti
Governance Tecnologica

Il Sud Italia protagonista strategico del Mediterraneo