OLL IN

Covid-19: strumenti comunitari per affrontare la crisi

Intervista a Laura Agea, sottosegretario di Stato per gli Affari Europei

 

La crisi c’è. È un fatto. La domanda è: come contrastarla? Gli occhi di tutti sono puntati sulla Commissione europea. Cosa ha in cantiere e cosa è già stato fatto? Quali le prospettive per il futuro? Le domande sono tante e noi abbiamo chiesto a una voce autorevole di fare chiarezza. Oggi è con noi Laura Agea, il sottosegretario di Stato per gli Affari Europei. “Questi sono giorni decisivi per l’Unione Europea, anche perché l’Europa non può esistere senza l’Italia”, dice. Tradotto, bisogna fare tanto. La Commissione europea sta elaborando le misure necessarie a sostenere i paesi più colpiti dal Covid-19. L’idea è una condivisione del rischio e del debito per creare liquidità, da distribuire tra gli stati. Un mix di trasferimenti a fondo perduto e prestiti.

Strumenti nuovi dunque, alimentati da collaborazione, condivisione e mutua assistenza. Un piano di solidarietà che l’Italia sta sostenendo con vigore. Un’operazione che si accompagna a un cambio di mentalità. La pandemia ha stimolato l’Europa a ripensare se stessa. Per usare le parole di Laura Agea “si è accesa la lampadina della coscienza”, sociale ed economica. Ed ecco che dopo un’iniziale titubanza si fa avanti la Banca Centrale Europea (BCE). Un cambio di rotta che ricalca un cambio di sensibilità. Ma quali le risorse messe in campo da BCE e Commissione Europea? Qualche nome: SURE, piano BEI per le piccole e medie imprese, Recovery Fund… Il sottosegretario Agea nel suo intervento dà un nome e un volto a tutte queste iniziative. Se siete confusi premete play, avrete le vostre risposte.

 

Ascolta anche: Ripartire da innovazione, ricerca, semplificazione

 

Ma i temi della puntata non si esauriscono qui! In questi giorni l’Europa fa autoanalisi. E dall’introspezione riemergono antichi problemi e possibili soluzioni. Fiscalità non armonizzata, concorrenza fra stati, disallineamento sono le principali barriere che si frappongono fra l’Unione che siamo e l’Unione che potremmo essere. Per abbatterle c’è bisogno di un’idea umana di Europa. C’è bisogno di… scopritelo nel podcast!

Eleonora Medica

 

 

Ospite

Laura Agea

Laura Agea è Sottosegretario di Stato agli Affari Europei dal 2019. Laureata in Sociologia all’Università degli studi di Urbino, ha frequentato presso lo stesso ateneo il master in Scienze Amministrative. In seguito, presso l’Università di Perugia, ha intrapreso il percorso per l’ottenimento della laurea in Scienze e tecniche dei processi psicologici. Prima di ricoprire l’attuale ruolo, è stata europarlamentare del Movimento Cinque Stelle nel quinquennio 2014-2019. Selezionata attraverso le primarie online tra i candidati della circoscrizione Italia centrale, fu eletta, diventando capo delegazione del Movimento all’interno del gruppo politico Europe of Freedom and Direct Democracy. Al Parlamento europeo è stata coordinatrice del gruppo EFDD della Commissione Occupazione e Affari Sociali, membro sostituto delle commissioni Libertà Civili e Petizioni. Inoltre, è stata membro della delegazione per le relazioni con la Palestina e membro della delegazione all’assemblea paritetica ACP (Africa, Caraibi, Pacifico)-UE, sostituta nella delegazione alle commissioni di cooperazione parlamentare UE-Armenia, UE-Azerbaijan e UE-Georgia, nella delegazione per le relazioni con il Canada e nella delegazione all’assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo. Alle elezioni europee del 2019 si è ripresentata nuovamente per l’Italia centrale, classificandosi quarta nella propria lista e non risultando quindi rieletta.

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore