OLL IN

Intelligenza artificiale: il White Paper 2020

Intervista a Lucilla Sioli, direttore Intelligenza Artificiale e Digitalizzazione Industriale della Commissione Europea

 

Il 19 febbraio 2020 la Commissione Europea presenta il White Paper sull’intelligenza artificiale. Un approccio europeo all’eccellenza e alla fiducia. Un libro bianco di discussione, che introduce diverse proposte in vista di un dialogo globale. L’ambito è quello del digital future, l’obiettivo plasmare le linee guida di una strategia europea in materia di gestione dati, innovazione digitale e sviluppo dell’AI che ci renda sempre più competitivi e sempre meno subordinati ai grandi colossi americani dei dataset.

 

Ascolta anche: L’hard Brexit e la politica 2.0 ai tempi dei social

 

Lucilla Sioli, direttore Intelligenza Artificiale e Digitalizzazione Industriale, è con noi per far luce sui passi chiave del paper e più in generale sulla strategia che la Commissione Europea vuole portare avanti. Parleremo della digitalizzazione dei settori industriali, osserveremo il trend tecnologico in atto e ci concentreremo sull’importanza di sovvenzionare i centri d’eccellenza europei. Parola d’ordine: trattenere i talenti.

“Il futuro passerà per l’utilizzo dei dati. Se avessimo un volume di dati tale da poter fare a meno dei dataset dei grandi fornitori americani, avremmo raggiunto un elemento di sovranità importante.” Lucilla Sioli

Se volete contribuire anche voi alla discussione, la Commissione vi invita a farlo all’indirizzo: https://ec.europa.eu/info/consultations_en. Sarà possibile formulare osservazioni fino al 19 maggio 2020.

Eleonora Medica

 

 

Ospite

Lucilla Sioli

Lucilla Sioli è director of Artificial Intelligence and Digital Industry per la Direzione generale Connect presso la Commissione Europea, con la missione di rafforzare la competitività europea e garantire che ogni area industriale possa sfruttare al meglio le opportunità offerte dall’innovazione digitale per crescere e competere a livello globale e creare nuovi posti di lavoro. Con all'attivo un Ph.D. in Economia all’Università di Southampton e un ulteriore Ph.d. conseguito presso l’Università Cattolica di Milano, oggi Sioli coordina la strategia industriale per la digitalizzazione europea. In precedenza, è stata a capo della unit “Economia digitale e competenze”, responsabile della pubblicazione del DESI - Indice Digitale dell’Economia e della Società, del report annuale “Europe’s Digital Progress”, nonché responsabile della gestione della policy per le competenze digitali nell’ambito della Digital Skills and Jobs Coalition.

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore