Nel 2023 nascerà la prima rete quantistica europea

Le applicazioni delle ricerche premiate con il Nobel per la Fisica sono molto più vicine di quanto pensiamo

 

 

Ieri c’è stato l’annuncio dei premi Nobel per la Fisica ad Alain Aspect, John F. Clauser e Anton Zeilinger “per gli esperimenti con i fotoni entangled, stabilendo la violazione delle disuguaglianze di Bell e aprendo la strada alla scienza dell’informazione quantistica“.

Le applicazioni di queste ricerche sono molto più vicine di quanto pensiamo: si prepara infatti a debuttare nel 2023 la prima rete di computer quantistici in Europa. I primi due computer saranno collegati tra la Francia e la Germania e attualmente si sta lavorando per ampliare il progetto nel 2024, con un numero maggiore di computer; uno dei quali potrebbe essere operativo in Italia.

 

 

Leggi anche: L’AI di Google è davvero cosciente?

 

 

Queste le dichiarazioni di Tommaso Calarco dell’Università di Colonia, studioso di fama internazionale nel campo del Quantum Computing e delle tecnologie quantistiche, nonché promotore del programma europeo sulle tecnologie quantistiche e direttore dell’Istituto tedesco per il controllo quantistico a Jülich:

“I primi computer quantistici sono stati costruiti grazie al programma flagship sulle tecnologie quantistiche della Commissione europea: uno è a Parigi e uno è a Jülich ed entrambi sono a disposizione di Ricerca e industria per sviluppare nuove applicazioni”.

Quando saranno collegati fra loro, costituiranno la prima rete di computer quantistici attivi in Europa e c’è già “il bando per acquistarne altri, quattro o sei, in altre città europee nel 2024”. L’Italia, infatti, “ha presentato la domanda per partecipare e potrebbe acquisire un computer da installare a Bologna, nell’ambito di un progetto approvato con il Recovery Fund”.

A cura di

In questo articolo:

Potrebbero interessarti

PODCAST

Cultura e Società

La solitudine del sopravvissuto

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte

PODCAST

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile
Cultura e Società

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile

Ospite: Patrizia Rutigliano

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Donne al centro della scienza: quanto manca alla rivoluzione?
Cultura e Società

Donne al centro della Scienza: quanto manca alla rivoluzione?

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

NaN - nuovo podcast
Intelligenza artificiale

NaN – Not a Name, il nuovo podcast “esplosivo” sulle AI

NaN - Not a Name
con Michele Stingo, Enrico Iannucci

PODCAST

Health

La sostenibilità nel settore residenziale: comfort abitativo e rispetto dell’ambiente

Ospite: Paolo Mezzalama

GREENTOPIA
con Laura Scrimieri, Ilaria Tana

PODCAST

Madè (CONTENTS): così l'AI sta cambiando il mondo del lavoro
Intelligenza artificiale

Tommaso Madè (Contents): “Così l’AI sta cambiando il mondo del lavoro”

Ospite: Tommaso Madè

LEGALTECH SHOW
con Silvano Lorusso, Nicolino Gentile