EASY TECH

Cervelli in fuga, no grazie

Intervista al prof. Giovanni Saggio, il papà del tampone virtuale

 

Si sente spesso parlare di “fuga di cervelli” quando si affronta il tema della ricerca in Italia. A volte capita (e per fortuna) che alcuni cervelli decidano di direzionare i propri sforzi rimanendo in patria. È il caso del prof. Giovanni Saggio, ricercatore presso il Dipartimento di Elettronica dell’Università di Tor Vergata di Roma, dove è docente di elettronica presso la macroarea di Ingegneria e alla Facoltà di Medicina. Saggio ha sviluppato una app che sfrutta un algoritmo di intelligenza artificiale per analizzare lo stato di salute di una persona dalla sua voce. E lo può fare anche con percentuali di accuratezza tra il 95% e il 98%.

Oggi, la stessa app viene usata per diagnosticare il Covid-19. Come è stato possibile? E soprattutto, come funziona questa app? Nata come supporto per la diagnostica di malattie quali il Parkinson e l’Alzheimer, oggi la tecnologia del nostro professore ha allargato i suoi orizzonti per contrastare la pandemia in atto. Dietro a essa qualcosa di semplice e distintivo: il suono. Insomma, siamo davanti all’evoluzione della diagnostica per suoni. Cugina prima della diagnostica per immagini.

 

Ascolta anche: Quando la musica è a colori

 

L’analisi della voce permette di ricavare migliaia di dati. Con risultati che variano da patologia a patologia. Pensiamoci un attimo: le malattie neurodegenerative influenzano le nostre emissioni vocali, le rallentano, le distorcono. E queste differenze sono registrabili. Allo stesso modo, il Covid-19 appesantisce i nostri polmoni e modifica la nostra voce. Insomma, questa tecnologia funziona. Poco invasiva, precisa, puntuale. Sarà il futuro? Sicuramente vale la pena continuare a testarla. Apporta e apporterà sempre più un valido contributo alla medicina già navigata.

Tra le possibili applicazioni: screening di massa, integrazione con Immuni, test ai viaggiatori… Potenzialità innumerevoli, di cui andare fieri. Soprattutto in casa nostra, perché lo ricordiamo: il tampone virtuale è targato made in Italy.

Il prof. Saggio vi aspetta nel nostro podcast. Non fatevelo scappare!

Eleonora Medica

 

 

Ospite

Giovanni Saggio

Laureato in Ingegneria Elettronica, Giovanni Saggio è Ricercatore universitario nonché Professore Aggregato presso l’Università di Roma Tor Vergata. Ha svolto ricerche nell’ambito della micro e nano elettronica e del rumore. Attualmente è titolare di cattedre su tematiche di elettronica presso le Facoltà di Ingegneria e Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma Tor Vergata. È membro […]

POTREBBERO INTERESSARTI

Le promesse del Forum Verso Sud - Libro Bianco -Verso Sud - Forum da Sorrento - Ambrosetti

Speciale Verso sud

La nostra inviata speciale sul campo, Sabrina Colandrea, da Sorrento, ci guida alla scoperta dei nuovi progetti tecnologici, economici e politici con tanti ospiti internazionali.

Versace

On Top

Un nuovo viaggio powered by Radio Activa: vi sveliamo le storie dei migliori imprenditori e delle migliori imprenditrici del nostro Paese. I racconti di come

Ecosystem Stories - Metaversi - Prof. Giovanni B. Barone, direttore Divisione Sistemi CSI dell'Università Federico II di Napoli; Edward Abbiati, Chief Marketing Officer - Engineering; Gianluca Polegri, direttore Digital Solutions - Engineering

Ecosystem Stories

Una serie di incontri in collaborazione con Engineering per raccontare come l’innovazione ci aiuterà a trasformare, in meglio, il mondo in cui viviamo e lavoriamo.

Intervista a Anna Aikohi, Head of Analytics di Space in Africa La corsa allo spazio del continente africano - Xam Xam

Xam Xam

Il nuovo programma di Radio Activa in collaborazione con WeAfricansUnited che viaggia alla scoperta delle innovazioni del continente africano. Un percorso che porta alla luce