CINETECHA

Cinema e pittura

Dal cinema espressionista tedesco a Joe Begos

 

 

Argomento di questa puntata di Cinetecha è il rapporto tra cinema e pittura: se per secoli la settima arte è stata richiamata dalla pittura più realistica, oggi è il cinema che guarda alla pittura attraverso la cinepittura digital. Tra le sue forme più recenti, i film di David Lynch e di Peter Greenaway.

 

Oggi il cinema “produce” pittura e non si limita soltanto a riprodurla come accadeva in passato: dai fondali dipinti in stile espressionista utilizzati da Robert Wiene per “Il gabinetto del dottor Caligari” fino all’universo psichedelico e disturbante dei film horror “Bliss” di Joe Begos e “The Devil’s Candy” di Sean Byrne.

 

In questo episodio, Lorenzo Fedele, con il contributo di Sara Pugliese, studentessa di Storia dell’Arte presso l’Università di Roma “La Sapienza”, sviscera il rapporto tra queste due forme d’arte, rievocando fotogrammi di film e scene di dipinti dell’arte canonica di ogni tempo.

 

 

Ascolta anche: Fellini 100. Il cinema e i sogni di carta

 

 

Ospite

POTREBBERO INTERESSARTI

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore

Talk About IT

Parliamo degli impatti sullo sviluppo, sulle competenze diffuse e specialistiche, sulla trasformazione della forza lavoro, sulla stessa morfologia delle città non più punto di accumulazione

Cryptovalue

Cryptovalues

Di sicuro sta riscrivendo le regole della fiducia tra persone, enti e istituzioni: è la tecnologia Blockchain, un mondo che va ben oltre i bitcoin.