MONITOR

Digital e Cybersecurity: verso la sostenibilità del cyberspazio

Il cyberspazio è reale. Iniziamo a pensarlo in termini di sostenibilità

 

 

Di sostenibilità ambientale si parla molto. Ciò di cui si parla poco è la sua gemella: la sostenibilità del cyberspazio. Fortunatamente qualche iniziativa arriva a rompere il silenzio. Arctic Code Vault, il progetto lanciato da GitHub, si pone il problema di conservare la conoscenza digitale per le generazioni future.

Negli ultimi anni abbiamo accumulato dati in modo esponenziale. Pdf, articoli, strisce di codice: una conoscenza infinita. Ma sarà destinata a durare? Vi soffermate mai a pensare che il nostro sapere digitale dipende da elementi non garantiti quali l’energia elettrica e i dispositivi stessi?

GitHub contrasta l’Armageddon dando vita a un’arca per la preservazione dei dati. Un impenetrabile archivio, scavato nelle profondità del permafrost norvegese, che ospiterà per i prossimi mille anni 24 TB di codice sorgente, fruibili anche senza supporti elettronici. Il blackout non è più un problema.

 

 

Ascolta anche: Relazioni tra reale e virtuale

 

 

Facciamo un passo indietro. L’ambiente. Sarà poi giusto parlare di sostenibilità ambientale senza tenere conto del cyberspazio? Quanto potrà mai inquinare navigare in rete?

Lasciamo parlare i numeri. Nel 2015 i cloud data center USA hanno consumato 100 miliardi di chilowatt/h, abbastanza per illuminare la città di Washington. Il 2% dell’anidride carbonica globale – lo stesso impatto dell’aviazione civile – viene prodotta da data center. Lo smaltimento dei rifiuti elettronici causa malattie e inquinamento globale.

Forse vale la pena iniziare a porsi le domande giuste. L’innovazione è sempre più rapida, ma la velocità mal si sposa con la riflessione. Quanto di ciò che stiamo facendo è necessario? Come sta impattando la vita delle persone? Il nostro sapere è al sicuro? E voi cosa fate per custodirlo?

Eleonora Medica

 

 

Andrea Zarrilli

Ospite

Potrebbero interessarti

PODCAST

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile
Cultura e Società

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile

Ospite: Patrizia Rutigliano

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Health

La sostenibilità nel settore residenziale: comfort abitativo e rispetto dell’ambiente

Ospite: Paolo Mezzalama

GREENTOPIA
con Laura Scrimieri, Ilaria Tana

PODCAST

Superstudio Events: pionieri della sostenibilità negli spazi per grandi eventi
Sostenibilità

I grandi eventi si fanno sempre più green

Ospite: Tommaso Borioli

GREENTOPIA
con Laura Scrimieri, Ilaria Tana

PODCAST

climate change
Sostenibilità

Le sfide dell’UE per affrontare il Climate Change e raggiungere la neutralità climatica

Ospite: Flavia Sollazzo

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Grok, Musk e il timore delle intelligenze sovrumane: l'analisi del Data Protection Officer e Board member di Humint Consulting – Think Tank, Matteo Sironi
Cybersecurity

AI generative, un mondo senza regole

Ospite: Matteo Sironi

A LITTLE PRIVACY, PLEASE!
con Sergio Aracu

PODCAST

Sostenibilità

Comunicare la sostenibilità

Ospite: Virginia Cinquemani

GREENTOPIA
con Laura Scrimieri, Ilaria Tana