HELLO INNOVATION

Ecosistema innovazione e Venture Capital

Intervista a Gianluca Dettori

Nuovo appuntamento con Hello Innovation, il programma di Andrea Picardi incentrato sul mondo dell’innovazione in Italia. Ospite della puntata, Gianluca Dettori, presidente Vc Hub e Primomiglio Sgr, autore del libro dal titolo “L’Italia nella rete. Ascesa, caduta e resurrezione della net economy”, scritto con Debora Ferrero ed edito da Solferino. 

Quello delle startup italiane è ancora un ecosistema “giovane” in via di espansione, ma i numeri sono decisamente promettenti: “Un miliardo di asset under management di investitori in venture capital e 700 milioni raccolti dalle startup sul mercato”, spiega Dettori. Una realtà che paragonata ad un panorama estero sembra ancora poco consistente ma che ha un grande potenziale di sviluppo.

 

Ascolta anche: La campagna vaccinale tra ricerca e innovazione

 

Certo, il confronto con Israele è ancora schiacciante. Parliamo di un paese di quasi 9 milioni di abitanti con la più alta concentrazione nel mondo di start-up tecnologiche che batte il record anche nella presenza di unicorni, ossia quelle startup che nel breve periodo hanno raggiunto un valore di mercato di oltre 1 miliardo di dollari. Questo risultato però, come spiega Gianluca Dettori, è corroborato da un forte investimento pubblico di ben 100 milioni di dollari.

“In Italia non ci sono ancora investitori in grado di supportare una fascia di mercato così alta come quella degli unicorni– dice Gianluca Dettori. Il nostro paese però si sta attivando per creare nuove iniziative di Venture Capital –Il Fondo Nazionale per l’Innovazione introdotto dal precedente governo e portato avanti da Cassa Depositi e Prestiti, offre la possibilità di dialogare con i grandi investitori e costruire una strategia di investimento a trent’anni sull’high tech. Ci auguriamo che tutto questo si realizzi”.

 

 

Ospite

Gianluca Dettori

Gianluca Dettori è presidente di Vc Hub e Primomiglio Sgr, autore del libro dal titolo “L’Italia nella rete. Ascesa, caduta e resurrezione della net economy. E' anche fondatore e presidente di dPixel, società di venture capital tecnologico ed ha all’attivo oltre venti investimenti nel settore Internet tra cui Vitaminic, Sardex, Kiver, Seolab, Banzai, Im3D, Sounday, Farman, Brandon Ferrari, Startup Genome, Mangatar, SmartRM, Eco4Could, Viamente, Vivaticket, Ciceroos, Cortilia, Iubenda, Crowdengineering, Kerbero, Liquida, Sitonline, Goalshouter, Nekhem, Urbissimo.

Gianluca è Kauffman Fellow (www.kfp.org), membro della Kauffman Society e Fellow della Fondazione BMW Stiftung. Gianluca è anche membro dell’advisory board di Assolombarda in merito all’equity crowdfunding ed esperto del progetto Sharexpo. Nel 2013 ha ricevuto l’incarico di advisor della Commissione Europea, in merito al progetto FF-PPP Future Internet Accelerators, che ha finanziato 16 acceleratori di startup in Europa in merito al tema delle smart applications.

POTREBBERO INTERESSARTI

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore

Talk About IT

Parliamo degli impatti sullo sviluppo, sulle competenze diffuse e specialistiche, sulla trasformazione della forza lavoro, sulla stessa morfologia delle città non più punto di accumulazione

Cryptovalue

Cryptovalues

Di sicuro sta riscrivendo le regole della fiducia tra persone, enti e istituzioni: è la tecnologia Blockchain, un mondo che va ben oltre i bitcoin.