OLL IN

Verso il call center nazionale che salverà Immuni

Intervista a Luca Foresti, CEO del Centro medico Santagostino

 

“Oll in” apre la nuova stagione con un tema caldo: il flop di Immuni. L’app, promossa dal Ministero della Salute e nata dalla partnership tra Bending Spoons e Centro medico Santagostino, ha debuttato all’inizio di giugno, tra le prime applicazioni di questo genere in Europa. Ha preso il massimo dei voti da tutti gli esperti che l’hanno analizzata. È stata scaricata da oltre 9 milioni di persone, non abbastanza ma nemmeno poche. Eppure finora non è riuscita nel compito di tracciare il contagio e quindi neppure a contribuire al contenimento dell’epidemia di Covid-19 in Italia.

Stando a dati elaborati e resi noti lo scorso 3 novembre dal nostro ospite sul suo profilo LinkedIn: prima di ottobre l’app non vedeva di fatto caricamenti di positività al Covid-19. Cosa non ha funzionato? Quali sono stati i principali ostacoli? E in che modo il call center nazionale istituito dal Decreto Ristori potrà porre rimedio?

 

 

Ascolta anche:  Covid-19: Strumenti comunitari per affrontare la crisi

 

 

Lo abbiamo chiesto a Luca Foresti, amministratore delegato del Centro medico Santagostino, che ha descritto il fenomeno con parole forti, come “la storia quantitativa dell’incapacità di scaricare a terra questo progetto da parte del sistema sanitario nazionale, nelle sue articolazioni regionali”.

Tra gli altri temi affrontati: le misure dell’ultimo DPCM e la mancata diffusione, da parte del governo, dei dati che determinano le decisioni politiche con la comunità tecnico-scientifica e con il mondo dell’informazione. “I dati non sono stati pubblicati, non è stato chiarito il peso che viene dato ai 21 parametri”, ha osservato il nostro ospite.

E ha aggiunto: “A dire la verità non è neanche banale trovare la lista completa, ma non basta la lista. Bisogna dire qual è il peso dato a ciascun parametro. Bisogna che il governo metta trasparenza nei dati.”

Sabrina Colandrea

 

 

Ospite

Luca Foresti

Imprenditore specializzato in Management, ICT, Finanza, applicazione di modelli fisici e matematici nel mondo reale, complessità, HR Management. Dopo la laurea in Fisica alla Scuola Normale Superiore di Pisa, ha conseguito un Master in Fisica e studiato nel PhD Program di Matematica Finanziaria presso la stessa SNS. Dal 2010 è CEO del Centro medico Santagostino.

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore