Vittoria Hub lancia la quinta Call for Ideas per le startup Insurtech

Previsti premi fino a 100mila euro per ogni startup

 

 

Vittoria Hub, primo incubatore Insurtech in Italia e nostra vecchia conoscenza, ha dato il via alla quinta edizione della sua Call for Ideas, rivolta a startup italiane con idee innovative nel settore assicurativo. La nuova iniziativa è focalizzata sugli ecosistemi Casa e Motor e offre premi fino a 100mila euro per ogni startup selezionata.

Le startup interessate hanno tempo fino al 15 giugno per candidarsi compilando l’application disponibile sul sito ufficiale di Vittoria Hub.

 

Profilo delle Startup

La call è aperta alle aziende innovative con sede in Italia sia in fase early stage sia post seed. In particolare, verranno considerate con attenzione le startup con un modello di business scalabile e un approccio altamente innovativo nel campo dell’Insurtech.

Le startup “Red Carpet”, caratterizzate da un livello di maturità più elevato, saranno soggette a una selezione ad hoc da parte del team di esperti di Vittoria Hub.

 

Ambiti di ricerca

La call mira a intercettare aziende emergenti che operano in quattro principali ambiti:

  • Servizi Smart-Home: soluzioni innovative per i bisogni domestici fondamentali, dall’ottimizzazione del risparmio energetico al miglioramento del comfort abitativo.
  • Innovazioni nel settore Motor: sistemi avanzati e coperture assicurative per veicoli, inclusi servizi per camper e auto elettriche, nonché soluzioni per la connettività dei dispositivi auto e la prevenzione dei rischi stradali.
  • Tecnologie abilitanti: soluzioni basate su tecnologie come Predictive Analytics, Machine Learning, e IoT per supportare la vendita di prodotti assicurativi e prevedere eventi utili per la definizione di nuove polizze.
  • Intelligenza artificiale per la personalizzazione: strumenti per la profilazione dei clienti, la personalizzazione delle offerte assicurative e la fidelizzazione della clientela, in linea con la normativa vigente.

 

 

Ascolta la storia di questa startup: AITEM, l’AI italiana che sta rivoluzionando Sanità e produzione industriale

 

 

Programma di crescita

Le startup selezionate avranno accesso al programma Via 2, che offre un percorso completo di crescita, dalla fase iniziale fino all’ingresso sui mercati nazionali e internazionali. Diviso in tre fasi (Incubazione, Adozione, Accelerazione), il programma offre un supporto completo per lo sviluppo e la commercializzazione delle idee.

 

Servizi offerti e partner

Oltre ai premi in denaro fino a 60mila euro, le startup avranno accesso a un pacchetto di servizi del valore massimo di 40mila euro, che include mentorship, supporto finanziario e operativo, e servizi logistici e amministrativi. Attualmente, il network di Vittoria Hub comprende numerose aziende partner, offrendo alle startup opportunità di collaborazione e crescita.

Quindi, la quinta Call for Ideas di Vittoria Hub rappresenta un’opportunità unica per le startup italiane nel settore Insurtech di far crescere le proprie idee e accedere a un supporto prezioso per il successo sul mercato.

 

Ascolta il nostro podcast: Cyberangels, gli “angeli” della cybersecurity di micro e piccole imprese

Potrebbero interessarti

PODCAST

Cultura e Società

Da senzatetto a giardinieri urbani, la seconda chance offerta da Ridaje

Ospite: Lorenzo Di Ciaccio

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Giulia Borgherese

PODCAST

Cultura e Società

La Matematica è donna nel film di Anna Novion “Il teorema di Margherita”

Ospite: Anastasia Plazzotta

NOVE VOLTE SETTE
con Davide Del Vecchio

PODCAST

Cultura e Società

Il fuorilegge nella Science Fiction

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte

PODCAST

L'esplorazione delle diverse strategie per avere successo con i moderni prosumer, anche nel mondo retail
People

Oltre il SaaS, il Customer Success in tutti i settori

C.S.I. Customer Success Italia
con Francesco Acabbi, Mark Bartucca

PODCAST

Cultura e Società

L’eredità di Luigi Einaudi secondo Giuseppe Vegas

Ospite: Giuseppe Vegas

OLL IN
con Lelio Borgherese

PODCAST

Perché revisionare sempre attentamente l'output dell'AI
Intelligenza artificiale

L’output dell’AI non è infallibile. L’importanza della revisione dei contenuti

Ospite: Gianluca Bergaminelli

A LITTLE PRIVACY, PLEASE!
con Marco Trombadore