START UP & HOLD ON

Open Innovation Academy: la relazione tra corporate e startup dal Procurement all’open integration

Intervista ad Andrea Fratini (Acea), Ain Zara Consorti (Dedagroup) e Alessandro Manzo (KPMG)

 

In questa nuova puntata di Start Up & Hold On il nostro direttore editoriale, Paolo Emilio Colombo, ha approfondito i temi del programma di workshop Open Innovation Academy, promosso da Assolombarda, InnovUp e Invitalia, che ha l’obiettivo di promuovere la cultura dell’Open Innovation in Italia e unisce teoria e modelli a casi pratici e insight di esperti.

 

Ascolta anche: UniCredit Start Lab, piattaforma di business a sostegno dell’innovazione

 

Il paradigma dell’Open Innovation è sempre più determinante per diffondere la cultura dell’innovazione nel tessuto industriale italiano e, proprio per questo, bisogna cercare non solo di incentivare le collaborazioni tra aziende e startup, ma soprattutto adottare nuove soluzioni, modelli di business disruptive per creare valore. Call for Ideas, Hackaton, incubatori e acceleratori, partnership, acquisizioni: le aziende hanno saputo mettere in atto efficaci strategie di Open Innovation.

 

Ascolta anche: L’Open Innovation nel settore conciario

 

Andrea Fratini, Head of Scouting & Innovative Solutions di Acea, ci spiega come facilitare la relazione tra corporate e startup e quali strategie utilizzare per inserire e predisporre il cambiamento organizzativo di questa delicata relazione. Ad Ain Zara Consorti, Technology & Innovation Manager di Dedagroup, invece, abbiamo chiesto di parlarci della piattaforma open source Digital Hub e quindi di un altro momento delicato nell’Open Innovation, ossia quello dell’integrazione; infine Alessandro Manzo, Associate Partner – KPMG, ci ha spiegato il complesso ecosistema dell’innovazione in Italia e quali sono gli step che ancora oggi mancano.

 

 

Ospite

Andrea Fratini

Andrea Fratini è Head of Scouting & Innovative Solutions di Acea. Subito dopo la laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Fratini ha lavorato come collaboratore del CNIT, il Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni e come ICT Project Manager- Telecommunication Industry di Deloitte Consulting. Ha lavorato anche per Wind e Open Fiber prima di entrare in Acea.

Ain Zara Consorti

Ain Zara Consorti è Technology & Innovation Manager di Dedagroup. Laureata cum laude presso l'Università di Bologna in Matematica,  per molti anni ha lavorato come Software engineer (Quadrics Supercomputers Ltd - Alenia Spazio; Agorà Telematica spa) per poi diventare Software Project Manager e da oltre 10 anni lavora presso Dedagroup.

Alessandro Manzo

Alessandro Manzo è Associate Partner di KPMG Italia. Dopo la laurea in Ingegneria Industriale presso l'Università di Bologna, ha lavorato per diverse realtà nazionali e internazionali come consulente (Joinet, Ernst & Young) e dal 2009 lavora in KPMG.

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore