EASY TECH

Quattro prodotti tech per sopravvivere alla polvere

Sono un soggetto allergico! Ebbene sì. L’allergia alla polvere mi perseguita da quando sono piccolo: basta un minuscolo granello di polvere inalato al momento giusto per rovinarmi un’intera giornata, o peggio, un’intera nottata

 

Starnuti, naso gocciolante, spossatezza, aerosol, fazzoletti a portata di mano ma soprattutto, senso di inadeguatezza nel fare gli starnuti in questo periodo pandemico moooolto particolare! Benvenuti nel mio mondo!

Ah… gli starnuti. Li riconosci subito quelli di un soggetto allergico: sono forti, secchi, potenti e ripetuti. Soluzione? Un antistaminico, che però provoca sonnolenza; quelli moderni mi provocano solo spossatezza. La notte sono più fortunato avendo l’aerosol sul comodino. Quando vado in azienda sto bene perché godo di un ambiente ben igienizzato, ma il problema si presenta puntualmente quando sto a casa, specialmente adesso che lavoro in smart working. Così ho fatto ricorso alla tecnologia. Scopo? Combattere la polvere, anche quella più ostinata!

 

Ascolta anche: Cervelli in fuga, no grazie

 

Prodotto n. 1

Il primo oggetto che ho comprato è il Vileda Virobi: un disco volante (ma che non vola) a cui si collegano dei reperibilissimi filtri circolari. L’oggetto non ha nulla di smart: si limita ad andare a zonzo, ruotando, per la casa con il grande vantaggio che s’infila dappertutto: principalmente sotto i divani e i mobili bassi. Il raccogli polvere è portentoso, specialmente se si vaporizza sul feltrino pulente un po’ di prodotto igienizzante. Poco, mi raccomando, altrimenti il Vileda inizia a ruotare su se stesso.

 

Prodotto n. 2

Il secondo oggetto comprato è lo Xiaomi Air Mi Purifier 3H, che definisco senza ombra di dubbio, il miglior acquisto mai fatto finora: una torretta silenziosissima che aspira l’aria (e quindi anche le particelle di polvere) e la restituisce pulita. In confezione arriva già un filtro. Sfruttatelo, ma quando arriverà il momento di cambiarlo (sul piccolo schermo led ci sono le informazioni della percentuale residua del filtro), optate per un filtro che funga anche da antibatterico!

Lo Xiami Air Mi Purifier 3H è dotato di wifi e di una APP che ne consente anche il comando in remoto. La sensazione che si ha nel momento in cui lo si installa è quella di aver fatto un acquisto inutile perché in apparenza sembra che non faccia nulla. I risultati si notano nel tempo, nel momento in cui ci si accorge che il numero degli attacchi di starnuti si è drasticamente ridotto. Solo allora ti accorgi della grandiosità di questa tecnologia. Meno anti staminici, meno aerosol, meno starnuti e migliore qualità della vita.

 

Ascolta anche: Ultraspecialisti.com, la piattaforma dei consulti medici

 

Prodotto n. 3

L’aggettivo che descrive meglio il prossimo oggetto è “scioccante”! Parlo del Hoover MBC 500UV Batti Materasso Ultra Vortex, un aspirapolvere che elimina tutti i residui di polvere che si annidano nel materasso. Grazie alla luce UV, ammazza anche gli acari. Ora vi starete chiedendo perché l’ho definito scioccante. Presto detto: dopo aver spazzolato con cura il materasso e dopo essermi dedicato molto tempo alla sua pulizia, ho provato ad usare l’Hoover: non immaginate quanta polvere sia stato in grado di raccogliere questo oggetto. Ovviamente io lo uso anche sui cuscini e su alcune felpe lavate e poi riposte per molto tempo in armadio. Ripeto: scioccante!

 

Prodotto n. 4

Ultimo oggetto comperato è lo Xiaomi Mijia G1 2, un aspirapolvere e lava pavimenti che mi ha sorpreso. Dal punto di vista della aspirazione non ho nulla da rimproverargli: toglie la polvere da tutta la casa, in autonomia. L’oggetto riesce anche a lavare per terra usando tre programmi di lavaggio corrispondenti ad altrettanti livelli di acqua utilizzabili.

Ho il parquet a casa e dunque le pulizie sono semplici. Tuttavia, visti i risultati, credo che si destreggi bene anche con qualsiasi pavimento dalla superficie liscia, come ad esempio, il marmo o le piastrelle. Dubito che risulti efficace col cotto: l’ho provato in cucina e funziona bene solo col massimo impiego d’acqua. Qual è il problema? Se usate tutta l’acqua del serbatoio, potreste non averne a sufficienza per pulire tutta la casa. Con una sola carica riesce ad aspirare e pulire bene casa mia che è grande circa 100 mq.

Lo Xiaomi Mijia G1 2 è dotato di intelligenza artificiale: costruisce una mappa della casa grazie ai suoi sensori migliorandola ad ogni lavaggio. Grazie ad essa, il robot conosce già il percorso che dovrà effettuare efficientando tutto il suo lavoro. Terminata la pulizia, ritorna alla base di ricarica in totale autonomia.

Anche se si sta fuori casa, tramite APP, diventa possibile avviare il programma di pulizia desiderato!

Francesco Renzo

 

 

Ospite

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore