Digital Innovation Days: quando una conferenza stampa diventa experience

La conferenza stampa itinerante in AR e VR ci teletrasporta subito nel mood dei prossimi DIDAYS 2022

 

 

L’11 ottobre è andata in scena al MADE Competence Center la conferenza stampa per la nona edizione dei Digital Innovation Days, che avranno luogo il 26 e 27 ottobre, al Talent Garden di Milano, in via Calabiana 6, oltre a un’ultima giornata online il 28 ottobre. Le novità principali dell’edizione 2022 saranno il Metaverso, gli NFT e il mondo Gaming, immersi nel nostro contesto sociale, economico e lavorativo, accanto a tematiche come il Gender Gap, l’inclusione, il benessere umano, la sostenibilità e la transizione digitale ed ecologica.

La vera sorpresa è stata però la conferenza stampa stessa, quasi come se il contenitore prendesse il posto del contenuto come attore protagonista della scena. Un evento in linea con lo spirito innovativo che deve guidare questa nuova trasformazione della società. Infatti, una volta arrivati al MADE, abbiamo subito iniziato un tour immersivo ed esperienziale. La guida ci ha accompagnato in un percorso all’interno di questa “fabbrica digitale e sostenibile che supporta le imprese manifatturiere nel percorso di trasformazione digitale verso l’Industria 4.0”.

 

Digital Innovation

 

I manager del futuro (già oggi) potranno prendere decisioni rispetto a un nuovo progetto grazie all’utilizzo di AR e VR, ma la guida non lo ha solo annunciato: ce lo ha fatto provare. Siamo entrati in una stanza allestita con monitor, proiettori e vernice particolare e siamo stati invitati a indossare gli occhiali per “entrare” nei progetti. Abbiamo visto da dentro come è strutturato un motore. Grazie a questo tipo di approccio quanto potrà migliorare la risoluzione di un problema di struttura o design? Un vantaggio strategico non indifferente. Anche di questo si discuterà durante i Digital Innovation Days 2022.

Il MADE, grazie all’ampio demo-center da 2.500 mq, alle aule per la formazione e agli spazi per co-working e riunioni, rappresenta una soluzione unica nel suo genere. Un centro che mette a disposizione un ampio panorama di conoscenze, metodi e strumenti sulle tecnologie digitali che spaziano dalla progettazione all’ingegnerizzazione, dalla gestione della produzione alla consegna, fino alla gestione del termine del ciclo di vita del prodotto”. Questo modo di intendere il lavoro non è la vera innovazione di questi giorni?

 

 

Non solo Digital Innovation Days: Phygital Sustainability Expo 2022

 

 

La seconda parte della conferenza stampa è stata puntuale e ricca di spoiler, ma anche più tradizionale. Cosa dobbiamo aspettarci dai Digital Innovation Days 2022?

Il discorso è inaugurato dalle parole di uno dei due patron dei DIDAYS, Nicola Nicoletti, che ha affermato come “ogni anno diventa sempre più ricercato, riceve stimoli dall’interno e dall’esterno. Il principio di guida di questo evento è divulgare e mettere in relazione diversi attori. Dialoghiamo oggi anche con centri di ricerca e partner istituzionali”. Dalla prima edizione di strada ne è stata fatta, ma il punto di questa longevità potrebbe risiedere nella capacità di unire due anime, “da un lato l’innovazione tecnologica più estrema, dall’altro l’importanza di rimettere le persone al centro, a testimonianza del fatto che a progettare la tecnologia ci sono competenze umane ed è su questo che dobbiamo investire, sulla conoscenza, sul confronto, sulla curiosità. Attraverso le numerose tavole rotonde, i moderatori faciliteranno il confronto fra aziende, media di settore e opinion leaders”.

 

 

Non solo Digital Innovation Days: Maker Faire Rome 2022, edizione speciale per i 10 anni della fiera

 

 

Sul palco dei DIDAYS 2022 saliranno oltre 150 speaker, selezionati tra gli opinion leader più influenti dei relativi settori, tra cui: Andrew Winston, autore, insieme a Paul Polman, del best seller “Net Positive”; Vittorio Martinelli, AD di Olympus Italia ed esperto di Neuromarketing, con focus verso il coaching e la Social Sustainability; Ernesto Sirolli, che ha formato imprenditori in tutto il mondo; Giampaolo Grossi, Director e GM di Starbucks Italia; Nicola Neri, AD di Ipsos; Francesca De Pascale, Innovation Manager di Chiesi Farmaceutici; Paolo Iabichino, direttore creativo di Iabicus, Rossella Sobrero, Presidente di Koinética ed esperta delle tematiche CSR; Francesca Vecchioni, President & Founder di Fondazione Diversity; Bianca Arrighini e Livia Viganò, Founder di Factanza Media; Fabio Moioli, Western Europe Partners Leader di Microsoft; oltre all’apporto di Layla Pavone, Head of Innovation Technology and Digital Transformation Board del Comune di Milano.

 

DIgital Innovation Milano

 

Scopriremo quali sono le soluzioni e gli stakeholder che supportano lo sviluppo dell’ecosistema innovativo italiano, a questo proposito Andrea Febbraio condividerà la sua prospettiva e solleverà pensieri critici, in un dialogo con Eleonora Chioda, giornalista esperta in innovazione, ideatrice e coautrice del bestseller “Startup” e di “Silicon Valley“. Together, gold sponsor dell’evento, racconterà di come i risultati nascono dalle relazioni tra le persone, come chiave per un futuro sempre più positivo e human, visto che la condivisione, il networking e la contaminazione interdisciplinare, sono anche gli obiettivi di #DID2022.

Altri sponsor che hanno creduto e sostenuto questa edizione sono: Buzztech, Mondadori Media, Ipsos, AccessiWay, Hoepli, FiloBlu, Trustpilot, OVHcloud, Chora Media, Qonto, Bebit, Labelium, Cosmic, Kiliagon, Sales Manago, 40degrees, Aryel, Telepass, oobrain. Numerosi anche i partner istituzionali come Confindustria Lombardia, ANGI- l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori, la Fondazione Giacomo Brodolini, Gammadonna, l’associazione Nazionale Social Media Manager, Confapi, Innovup.

Non resta che attendere il 26 ottobre e toccare con mano tutte queste novità. Noi di Radio Activa Plus ci saremo.

Francesca Ponchielli

Potrebbero interessarti

PODCAST

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile
Cultura e Società

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile

Ospite: Patrizia Rutigliano

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Donne al centro della scienza: quanto manca alla rivoluzione?
Cultura e Società

Donne al centro della Scienza: quanto manca alla rivoluzione?

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

NaN - nuovo podcast
Intelligenza artificiale

NaN – Not a Name, il nuovo podcast “esplosivo” sulle AI

NaN - Not a Name
con Michele Stingo, Enrico Iannucci

PODCAST

Health

La sostenibilità nel settore residenziale: comfort abitativo e rispetto dell’ambiente

Ospite: Paolo Mezzalama

GREENTOPIA
con Laura Scrimieri, Ilaria Tana

PODCAST

Madè (CONTENTS): così l'AI sta cambiando il mondo del lavoro
Intelligenza artificiale

Tommaso Madè (Contents): “Così l’AI sta cambiando il mondo del lavoro”

Ospite: Tommaso Madè

LEGALTECH SHOW
con Silvano Lorusso, Nicolino Gentile

PODCAST

Superstudio Events: pionieri della sostenibilità negli spazi per grandi eventi
Sostenibilità

I grandi eventi si fanno sempre più green

Ospite: Tommaso Borioli

GREENTOPIA
con Laura Scrimieri, Ilaria Tana