Gli AI Virtual Influencer sono già il presente di TikTok?

L’impatto senza precedenti dell’AI generativa promette di cambiare il volto del social più discusso di sempre

 

 

L’integrazione dell’intelligenza artificiale nelle strategie di marketing sta rapidamente diventando la nuova normalità. Da ChatGPT a TikTok, l’AI sta trasformando il panorama digitale in modi sorprendenti. Ma quali sono le implicazioni di questa trasformazione per il futuro del Digital Marketing sui Social Media?

Dall’inizio del 2023, vista la crescente popolarità di strumenti come Gemini o ChatGPT, diverse aziende in tutto il mondo hanno iniziato a integrarli nelle loro routine quotidiane. Tra tutti i settori, il marketing è tra quelli più significativamente influenzati da questa tendenza.

L’AI viene utilizzata ogni giorno per rispondere a domande semplici, scrivere contenuti su misura, fornire idee e analizzare dati, semplificando la vita dei marketer e riducendo i costi. Non si discute qui della qualità dei risultati forniti, quanto piuttosto del potenziale impatto di questa tecnologia.

 

 

Leggi anche: Tutti pazzi per l’influencer virtuale Emily Pellegrini

 

 

L’avanzamento dell’AI sui social 

Gli sviluppi più recenti vedono l’AI entrare sempre più nel mondo dei Social Media: in particolare TikTok e Instagram, con i loro miliardi di utenti, rappresentano un terreno fertile per l’Innovazione nel marketing.

TikTok conta (ad oggi) 1,7 miliardi di utenti registrati nel 2024, con una crescita del 390% rispetto al 2018. Si prevede che il numero aumenterà fino a raggiungere i 2,13 miliardi nel 2025. Data questa crescente base di prosumer e l’introduzione di nuove funzionalità basate sull’AI, è lecito aspettarsi che la piattaforma includa presto nuovi strumenti in questa direzione.

Non stupisce che sia già presente un nuovo pulsante per informare gli utenti che il contenuto è stato creato utilizzando l’AI.

Ma le novità non finiscono qui. Secondo The Information, TikTok sta considerando l’idea che i marchi possano presto contare sugli AI Virtual Influencer. Una mossa che potrebbe portare a una maggiore efficienza nelle campagne pubblicitarie.

 

 

Leggi anche: ChatGPT e ologrammi, la nuova frontiera della Sanità

 

 

Il futuro degli AI Virtual Influencer

Se da un lato l’AI semplifica la vita delle aziende, dall’altro solleva interrogativi sulla perdita di autenticità e di umanizzazione nei rapporti online. Gli AI Virtual Influencer potrebbero offrire una soluzione economica per il marketing, ma la mancanza di esperienze umane genuine potrebbe minare l’efficacia delle campagne.

Solo il tempo potrà dire in che direzione si inclinerà questa bilancia.

Potrebbero interessarti

PODCAST

People

Leadership e competenze trasversali. L’impatto dell’ambiente multigenerazionale

Ospite: Bruna Putzulu

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Giulia Borgherese

PODCAST

Cultura e Società

The Matilda Effect e perché ancora oggi non lo abbiamo superato

Ospite: Martina Lascialfari

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Cultura e Società

Il suo nome è “una parola che uccide”: il messia nella Science Fiction

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte

PODCAST

Intelligenza artificiale

Leadership e competenze trasversali. L’AI nei cambiamenti organizzativi

Ospite: Maria Teresa Cuomo

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Giulia Borgherese

PODCAST

Blockchain

Dal libretto sanitario alla toelettatura, Helpet ci aiuta a prenderci cura dei nostri animali

Ospite: Barbara Santoro

SMASH
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Cultura e Società

Ragazze Digitali contro il pregiudizio

Ospite: Barbara Santi

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci