Intelligenza artificiale: se fosse Steve Jobs a guidare la tua azienda?

La piattaforma podcast.ai ha pubblicato un’intervista totalmente AI generated di Joe Rogan a Steve Jobs

 

 

La piattaforma Podcast.ai, che propone ogni settimana un podcast interamente generato dall’intelligenza artificiale, ha pubblicato questa settimana un’intervista totalmente AI generated del famoso podcaster e standup comedian americano Joe Rogan a Steve Jobs.
Il risultato è straordinario e strano allo stesso tempo.

I primi minuti dell’intervista lasciano un po’ delusi: ci sono pause anomale e risate decontestualizzate e goffe ma, seppur con difficoltà, l’intervista dopo poco inizia ad assomigliare a una conversazione credibile che tocca fede, aziende tecnologiche, farmaci e “l’odiata” Microsoft.

Superati i primi minuti di ascolto, mi sono sorpreso a non pensare più al fatto che fosse un conversazione che non è mai esistita nella realtà e che mai potrebbe esistere. La cosa più interessante che ho sperimentato è stata trovare coerenza tra le risposte dello Steve Jobs in versione AI e lo Steve Jobs che ricordo io, quello che si può recuperare dai Key Note e dalle interviste.

 

 

Leggi anche Google vs Meta: andremo in ufficio con l’ologramma?

 

 

Con il miglioramento della tecnologia si sono sperimentati negli ultimi anni sempre più spesso esercizi di intelligenza artificiale che hanno avuto l’obiettivo di riportare in vita persone scomparse più o meno famose. Per capire quanto il tema tocca anche le persone comuni basta pensare che uno dei filtri più utilizzati su Tik Tok e Instagram è quello che permette di animare le fotografie, e che quasi tutti hanno utilizzato per animare foto dei propri cari che ormai non ci sono più.

In Danimarca nelle ultime settimane si è provato a lanciare un partito politico guidato da un’AI, dall’evocativo nome Syntetiske Parti, Partito Sintetico. L’iniziativa è in fase embrionale, ma sembra godere di un nutrito gruppo di sostenitori. Naturalmente quella danese è una provocazione, un’innovativa critica alla classe dirigente del Paese ma, se quella AI fosse sufficientemente affidabile, siamo sicuri che non potrebbe vincere le elezioni in un futuro non troppo lontano?

 

 

Leggi L’intelligenza artificiale fa il suo ingresso in politica con il Synthetic Party danese

 

 

In ambito aziendale sempre più spesso ci si interroga su come sfruttare la tecnologia offerta dall’intelligenza artificiale per l’analisi dei dati, la gestione clienti e i processi aziendali. I progetti sono diversi e in stato più o meno avanzato.

L’intervista di cui stiamo parlando, per quanto sorprendente, dimostra che la strada da fare per ricreare una persona è ancora tanta ma la meta non sembra lontana. Non voglio qui soffermarmi sui temi etici, già ampiamente dibattuti pubblicamente grazie allo spunto offerto da alcuni film e serie tv, come ad esempio è successo con la puntata di Black Mirror San Junipero e Upload di Amazon Prime, ma piuttosto lanciare un tema di discussione: se fosse veramente disponibile Steve Jobs in una versione AI definitiva e altamente funzionante, quanti sarebbero pronti ad “assumerlo” per la propria azienda?

Potrebbero interessarti

PODCAST

Sostenibilità

Il futuro della transizione energetica in Italia

Ospite: Ilaria Sergi

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Cybersecurity

Dati sanitari “liberati” a favore della Ricerca. Senza rinunciare alla tutela della privacy

Ospite: Luca Bolognini, Diego Fulco, Raffaella Grisafi

A LITTLE PRIVACY, PLEASE!
con Sergio Aracu

PODCAST

Cultura e Società

Alla scoperta della Gen Z con Chiara Caccioppoli

Ospite: Chiara Caccioppoli

FUTURA
con Mark Bartucca

PODCAST

People

Vuoi implementare il Customer Success nella tua azienda? Ecco qualche consiglio pratico

C.S.I. Customer Success Italia
con Francesco Acabbi, Mark Bartucca

PODCAST

People

Leadership e competenze trasversali. L’identikit del leader moderno

Ospite: Lelio Borgherese

SPECIALE RADIO ACTIVA+
con Michela Lombardi

PODCAST

Cultura e Società

Alla scoperta del podcast “Perfetti sconosciuti” con Claudio Di Filippo

Ospite: Claudio Di Filippo

CIFcast
con Damiano Lotto, Emiliano Maramonte