DIGITAL TOMORROW

Artificial Intelligence per l’Impresa

Per crescere è necessario partire dai dati

 

 

Quarto appuntamento di Digital Tomorrow, il podcast di Registro.it che racconta il rapporto tra le Piccole e Medie Imprese (PMI) e la trasformazione digitale. In questa puntata, lo speaker Pepe Moder ci accompagna alla scoperta dell’Intelligenza Artificiale, partendo dai dati.

Qual è lo stato dell’arte dell’IA? Come può essere sfruttata al meglio dalle PMI?

Gli ospiti di oggi sono Fabrizio Falchi, ricercatore presso il laboratorio Artificial Intelligence for Media Humanities dell’Istituto ISTI-CNR, e Filippo Minutella, Artificial Intelligence Engineer presso Larus.

 

 

Ascolta anche: L’Intelligenza Artificiale che legge la Legge

 

 

Per riuscire ad avanzare nel mercato, le grandi imprese investono in ricerca, a volte anche al di là dell’immediato ritorno economico. Si cerca di ottimizzare i processi produttivi, la capacità predittiva e di utilizzare un approccio sempre più personalizzato. L’obiettivo è quello di creare una macchina che comprenda il nostro linguaggio e che quindi semplifichi il nostro rapporto con essa.

Invece, dal punto di vista delle PMI, non si tratta di investire nello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale in sé, ma di guardare alle competenze, puntare alla formazione del capitale umano che poi dovrà interfacciarsi con l’algoritmo, e alla possibilità di sfruttare al meglio i risultati già ottenuti dalle grandi realtà.

Tutti questi passi in avanti, ma c’è un rischio concreto di riduzione dell’occupazione umana?

 

 

Ascolta anche: Fake news, IA e dismorfia da call

 

 

Spesso, nelle PMI si prende atto di una difficoltà diffusa nella gestione adeguata dei dati: manca ancora una cultura “data driven” sul nostro territorio. Senza consapevolezza dei dati e senza una visione chiara degli obiettivi che si vogliono ottenere, gli algoritmi non sono davvero utili e non possono aiutare la crescita aziendale quanto potrebbero. Un’occasione mancata.

Vi sono tantissime applicazioni per l’IA, ma quali sono quelle più adatte al nostro contesto?

Francesca Ponchielli

 

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ospite

Potrebbero interessarti

PODCAST

L'Intelligenza Artificiale di Google è davvero cosciente? Parola al linguista computazionale Michele Stingo
Intelligenza Artificiale

L’IA di Google è davvero cosciente?

ED È SUBITO SIRI
con Michele Stingo

PODCAST

DALL-E 2: le immagini create da un algoritmo - Radio activa
Intelligenza Artificiale

DALL-E 2: le immagini create da un algoritmo

ED È SUBITO SIRI
con Michele Stingo

PODCAST

DALL-E 2: le immagini create da un algoritmo - Radio activa
Cyber Security

Ucraina – Putin: un’Intelligenza Artificiale sarebbe mai entrata in guerra?

ED È SUBITO SIRI
con Michele Stingo, Fabio Ragno

PODCAST

Alla scoperta del mondo legaltech in Asia - Intervista a Federico Vasoli
Intelligenza Artificiale

Tra il dire e il predire

Ospite: Antonio Punzi

LEGALTECH SHOW
con Silvano Lorusso, Nicolino Gentile

PODCAST

DALL-E 2: le immagini create da un algoritmo - Radio activa
Cultura e Società

Artificial Intelligence vs Serendipity

ED È SUBITO SIRI
con Michele Stingo, Fabio Ragno, Enrico Iannucci

PODCAST

404 Error name not found
Cultura e Società

Sicurezza informatica: le password più usate in Italia

404 ERROR (NAME NOT FOUND)
con Enrico Iannucci