START UP & HOLD ON

Da startup a grande azienda in quattro anni: la storia di Kineton

Raccontiamo un caso di successo imprenditoriale insieme al CEO, l’ing. Giovanni Fiengo

 

Un po’ startup un po’ no: a soli quattro anni dalla fondazione, Kineton, società di ingegneria che sviluppa software embedded principalmente per le industrie Media IT e Automotive, vanta numeri ragguardevoli: 400 dipendenti, un fatturato oltre i 20 milioni di euro e un mercato di riferimento degni di una grande società. In questa puntata di Start Up & Hold On scopriamo la storia del suo successo insieme al nostro direttore editoriale, Paolo Emilio Colombo, e al CEO dell’azienda, l’ing. Giovanni Fiengo.

 

 

Ascolta anche: Reinventare il proprio business ai tempi del Covid-19. Il caso di Wetaxi

 

 

A proposito della crescita rapida di Kineton, Fiengo commenta: “è stata una cavalcata bellissima, impressionante, faticosa, quattro anni dinamici, nonostante tutto ciò che ci ha circondato”. Il segreto del successo dell’azienda starebbe nella passione nel fare ingegneria e nell’approccio misto. Kineton, infatti, nasce come società di servizi ingegneristici di tipo consulenziale. Questo ha portato alla costituzione di legami via via più forti con i clienti, che sono diventati quasi dei partner. A partire dalla conoscenza approfondita dei loro bisogni, l’azienda è arrivata a sviluppare a sua volta prodotti e a proporre soluzioni e ha trasformato, negli anni, il proprio modello di business. Inevitabilmente oggi più di ieri ha importanza cruciale il dipartimento di Ricerca & Sviluppo, in cui viene investito il 15% del fatturato annuo.

 

 

Ascolta anche: L’evoluzione smart delle traverse ferroviarie. La storia di Greenrail

 

 

I settori Media IT e Automotive si stanno trasformando entrambi in chiave tech. In particolare, l’Automotive “sta passando da un mondo endotermico a un mondo ibrido-elettrico”, spiega Fiengo. E prosegue: “l’auto sta diventando sempre più un media content, con il fruitore del veicolo non più interessato solo al mezzo in sé ma anche a tutti i servizi di cui può usufruire al suo interno”. Anche il mondo dei media ha attraversato e attraversa tuttora una trasformazione netta, dai canali classici al mondo web. Trovandosi a lavorare con entrambe queste industrie, il dipartimento di Ricerca & Sviluppo di Kineton lavora per “portare il mondo media nell’auto o, meglio ancora, per portare l’auto nel cloud“.

 

 

Ascolta anche: Taxi volanti? Il primo entro il 2025, parola di Walle Mobility

 

 

Lo slogan, e l’obiettivo, di Kineton è la mobilità aumentata, un concetto affascinante anche dal punto di vista umanistico. C’entrano il viaggio e la libertà, che, per dirla con il nostro ospite,

parte dal divano, di fronte a un televisore con delle piattaforme che ti proiettano nel cloud. Continua con diversi verticali, su diversi mezzi: dal televisore ci muoviamo verso e con lo scooter, la bici, l’auto, e, recentemente, i veicoli volanti. Indipendentemente dal mezzo, tutto questo ci proietta verso una mobilità che non è più solamente di persone e merci ma che è anche una proiezione in un mondo virtuale.

Tutta la ricerca di Kineton va nella direzione dell’augmented mobility. Per approfondire il tema e per conoscere l’ampio programma di Welfare dell’azienda ascoltate i podcast con l’intervista all’ing. Fiengo condotta dal nostro direttore editoriale.

Sabrina Colandrea

 

 

Ospite

Giovanni Fiengo

Classe 1973, laurea con lode in Ingegneria Informatica e Ph.D in Ingegneria dell’Informazione presso l’Università Federico II, dal 2002 Giovanni Fiengo è professore associato del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio. Collabora attivamente con diversi atenei e centri di ricerca, come il Ford Research Laboratory di Dearborn (MI, USA), l’University of Michigan di Ann Arbor (MI, USA), l’Istitut Francais du Petrol di Lione (France) e con The Duke University di Durham (NC, USA). Tra i temi principali della sua Ricerca figurano i veicoli ibridi. Nel 2008 ha fondato Media Motive, con l’obiettivo di capitalizzare l’esperienza di decenni di ricerca nei campi Media e Automotive. Nel 2016, insieme a dei colleghi, ha fondato una nuova azienda, Koine, per esplorare mercati innovativi. Da aprile 2020 è CEO di Kineton.

POTREBBERO INTERESSARTI

Ecosystem Stories

Una serie di incontri in collaborazione con Engineering per raccontare come l’innovazione ci aiuterà a trasformare, in meglio, il mondo in cui viviamo e lavoriamo.

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo