START UP & HOLD ON

NSA: non solo magazine, ma anche startup innovativa

Intervista a Maria Grazia Persico, Founder e CEO di NSA

 

 

In questa puntata di Start Up & Hold On, Paolo Emilio Colombo, responsabile Comunicazione del Gruppo Activa, ci conduce, insieme a Maria Grazia Persico in un viaggio nell’editoria di nicchia di NSA, di nicchia perché specializzata su tematiche relative ad ambiente e sostenibilità.

Persico, oltre che CEO dell’agenzia Mgp & Partners e fondatrice del magazine Nonsoloambiente.it, è Founder e CEO della startup innovativa NSA, srl unipersonale che ha sposato un approccio etico e trasparente e che si basa sulla logica dell’inbound marketing, incrociando la produzione di contenuti editoriali di valore ai bisogni dei suoi lettori profilati.

La nostra ospite si occupa di ambiente e sostenibilità da diversi anni, ma “se 20 anni fa era un unico macro-tema, oggi NSA ha ben 27 verticali sotto la parola ambiente”.

 

 

Ascolta anche: L’app che lotta contro il food waste. La storia di Too Good To Go

 

 

I lettori di NSA sono spesso studenti, che vivono la testata come una sorta di università digitale, dove trovare argomenti di attualità sviscerati a livello istituzionale e con un buon corredo di dati per le proprie tesi di laurea. Ma NSA ha anche un pubblico fatto di esponenti del mondo delle utility e direttori tecnici di aziende nate nel settore ambientale, che oggi devono contrastare la concorrenza di chi ha scelto di spostare il focus sull’ambiente solo in un secondo momento. Da ultimo, ci sono i lettori-esponenti di grandi aziende dei settori automotive, acciaio, gas, e così via, che approfondiscono certi temi perché necessiterebbero di pubblicazioni ad hoc, di mero positioning, e le cui richieste vengono prontamente respinte.

 

 

Ascolta anche Digital e Cybersecurity: verso la sostenibilità del cyberspazio

 

 

A Maria Grazia Persico abbiamo chiesto, tra le altre cose, di spiegarci il legame che esiste tra relazione con i clienti-lettori e contenuti editoriali, ovvero se viene prima l’uovo o la gallina. “Ci sono casi in cui la relazione non può avvenire se prima non c’è stato un contenuto”, ha spiegato Persico.

E ha aggiunto: “In altri casi, invece, un’impresa fa un ottimo prodotto ma non riesce a venderlo sul mercato, se non provando a raccontarlo con un contenuto adeguato, allora parliamo di media relations e della creazione di contenuti che devono supportare la vendita di prodotti”.

 

 

Ascolta anche Airlite: la vernice antismog

 

 

Secondo Persico – che si definisce un’imprenditrice tradizionale che ha creato un prodotto digitale – nei prossimi anni a determinare le logiche di mercato sarà sempre più il mondo digitale. “Le relazioni potranno correre sul digitale e trasformarsi in personali e viceversa, con la differenza che una relazione personale serve per prendere decisioni ponderate relative al business. Se, però, ci si muove nel mondo digitale puro, e si indovina il momento giusto e il canale giusto su cui pubblicare una pillola di contenuto, si ha la possibilità di aprire in contemporanea diverse relazioni con potenziali clienti, cosa che nel mondo tradizionale richiederebbe tanti giorni di lavoro”.

Ben venga il digitale, quindi, ma non tutti i temi possono essere cavalcati con un post: “il post serve e porta a creare una sensibilizzazione momentanea“, ha osservato Persico. “Se si è fortunati, in un determinato momento, quella sensibilizzazione può moltiplicarsi automaticamente, con i meccanismi del re-share e del re-direct, che però possono viziare la bontà del contenuto iniziale”.

Per scoprire di più sui contenuti di NSA e sui suoi progetti futuri, come i Sustainable Talks, non vi resta che ascoltare i podcast con la nostra intervista a Maria Grazia Persico.

Sabrina Colandrea

 

 



Ospite

Maria Grazia Persico

Dopo la laurea in Economia aziendale conseguita all’Università Bocconi, Maria Grazia Persico ha lavorato, a partire dal 1996, per ANIMA (Federazione Meccanica di Confindustria) in qualità di Communication & Institutional Relations Manager per tre associazioni di categoria. Nello stesso periodo è stata la delegata italiana a Bruxelles di Orgalim sull’Industria Meccanica. In seguito è stata […]

POTREBBERO INTERESSARTI

Verso sud

Il nostro inviato speciale sul campo, Paolo Emilio Colombo, da Sorrento, ci guida alla scoperta dei nuovi progetti tecnologici, economici e politici con tanti ospiti

Versace

On Top

Un nuovo viaggio powered by Radio Activa: vi sveliamo le storie dei migliori imprenditori e delle migliori imprenditrici del nostro Paese. I racconti di come

Ecosystem Stories - Metaversi - Prof. Giovanni B. Barone, direttore Divisione Sistemi CSI dell'Università Federico II di Napoli; Edward Abbiati, Chief Marketing Officer - Engineering; Gianluca Polegri, direttore Digital Solutions - Engineering

Ecosystem Stories

Una serie di incontri in collaborazione con Engineering per raccontare come l’innovazione ci aiuterà a trasformare, in meglio, il mondo in cui viviamo e lavoriamo.

Discipline STEM: la visibilità digitale delle donne africaneOspite in collegamento dal Ghana: Larisa Akrofie, Founder di Levers in Heels.

Xam Xam

Il nuovo programma di Radio Activa in collaborazione con WeAfricansUnited che viaggia alla scoperta delle innovazioni del continente africano. Un percorso che porta alla luce