DIGITAL TOMORROW

Privacy

PMI: investire sulla gestione del dato oggi, vuole dire pensare al fatturato di domani

 

 

Nuova puntata di Digital Tomorrow, nuova prospettiva da tenere in considerazione per le PMI: la privacy. Pepe Moder ne discute con Valentina Amenta, Responsabile dell’Unità legale e contrattuale del Registro.it e Referente Privacy dell’Istituto Informatica e Telematica del CNR, partecipante attiva del gruppo di lavoro del Data Protection Officer dell’ente, e con Massimo Melica, Managing Partner dello studio legale Melica Scandelin and Partners.

Non si può parlare di privacy senza citare il GDPR introdotto nel 2018. Una rivoluzione copernicana che parte dalla volontà dell’Unione europea di responsabilizzare. Una normativa che si fonda sul principio di accountability. Una novità assoluta che indirizza le imprese verso comportamenti pro attivi, come la privacy by design e by default.

In che modo, quindi, organizzare a monte il trattamento dei dati?

 

 

Ascolta anche: La figura del Data Privacy Officer in azienda

 

 

La privacy e la digital transformation non sono due rette parallele che non si toccano mai, bensì sono ecosistemi che vanno su perpendicolari che si incontrano in punti stabiliti dell’organizzazione digitale. Questi luoghi di contatto devono essere tenuti in grande considerazione dalle aziende, dai privati e in generale da ogni cittadino. A che cosa, più nel dettaglio, prestare attenzione?

Esistono vari esempi di dati sensibili che vengono trascurati, come i dati biometrici. I progressi scientifici non si fermano e vanno avanti e la normativa deve riuscire a tenere il passo senza inciampare. E i dati della geolocalizzazione? Come devono essere trattati?

 

 

Ascolta anche: Digital Innovation Shortcuts

 

 

 

Viviamo un periodo di massima trasformazione, soprattutto a causa della diffusione del covid 19 e delle sue varianti. Anche in tema di dati personali, ciò ha portato diverse conseguenze negative.

In primis, è l’azienda stessa a decidere se il trattamento dei dati debba essere un costo o un investimento. Optare per questa seconda via, significa trasmettere una valore che ripagherà in termini economici: la fiducia. Essere trasparenti nel 2022 è un fattore di crescita non più marginale, ma fondante della filosofia e della Brand Indentity digitale, anche per le PMI.

Per superare la fase “abbiamo sempre fatto così”, c’è solo da premere play!

Francesca Ponchielli

 

 

Ospite

POTREBBERO INTERESSARTI

Speciale Verso sud

La nostra inviata speciale sul campo, Sabrina Colandrea, da Sorrento, ci guida alla scoperta dei nuovi progetti tecnologici, economici e politici con tanti ospiti internazionali.

Versace

On Top

Un nuovo viaggio powered by Radio Activa: vi sveliamo le storie dei migliori imprenditori e delle migliori imprenditrici del nostro Paese. I racconti di come

Ecosystem Stories - Metaversi - Prof. Giovanni B. Barone, direttore Divisione Sistemi CSI dell'Università Federico II di Napoli; Edward Abbiati, Chief Marketing Officer - Engineering; Gianluca Polegri, direttore Digital Solutions - Engineering

Ecosystem Stories

Una serie di incontri in collaborazione con Engineering per raccontare come l’innovazione ci aiuterà a trasformare, in meglio, il mondo in cui viviamo e lavoriamo.

Discipline STEM: la visibilità digitale delle donne africaneOspite in collegamento dal Ghana: Larisa Akrofie, Founder di Levers in Heels.

Xam Xam

Il nuovo programma di Radio Activa in collaborazione con WeAfricansUnited che viaggia alla scoperta delle innovazioni del continente africano. Un percorso che porta alla luce