SPECIALE RADIO ACTIVA

Casa BCC Basilicata, un nuovo spazio per la comunità… in banca!

Le parole di Giorgio Costantino, direttore generale di Banca di Credito Cooperativo Basilicata

 

 

 

Nuova stagione, nuovo Speciale Radio Activa! In questa prima puntata di riapertura ci fa compagnia Giorgio Costantino, direttore generale di Banca di Credito Cooperativo Basilicata. Intervistato dalla nostra direttrice responsabile, Sabrina Colandrea, ci accompagna alla scoperta di un’interessante iniziativa che unisce territorio e networking: Casa BCC Basilicata. Un luogo nato per la comunità dei soci e clienti BCC, in cui i valori del credito cooperativo e l’attenzione per il territorio si intrecciano saldamente.

 

Casa BCC Basilicata, veduta degli esterni

 

Nella nuova sede di Potenza, la banca dedica nuovi ambienti all’incontro e all’informazione: una “casa” pensata appositamente per fare rete e creare nuove opportunità di sviluppo. Tra gli spazi a disposizione: un auditorium, una biblioteca, sale per il co-working e una zona dedicata al fondo etico.

Le meeting room, confortevoli e accoglienti, sono studiate per incontrare clienti, fare videoconferenze e lavorare. I nomi evocativi che le contraddistinguono (Vimini, Cuoio, Cartapesta e tufo…) fanno riferimento all’utilizzo al loro interno di materiali ed elementi dell’artigianato e dell’arte manifatturiera locale: dalla cartapesta ai tessuti, dal vimini al legno, fino ai metalli e alla terracotta. È una sede pensata e strutturata come un albero, il pino loricato, cha ha le radici nel territorio lucano e i suoi frutti vanno alla comunità.

 

Una delle meeting room a disposizione della comunità di soci e clienti

 

 

Ascolta anche: Phygital Sustainability Expo 2022

 

 

Ma Casa BCC non è solo l’aspetto della sede, elemento fondamentale sono i valori su cui poggia. Sostenibilità ambientale, responsabilità sociale e tutela delle persone fragili. Non a caso l’edificio ha classe energetica A2, le stanze al suo interno sono a disposizione di soci e clienti, e il fondo etico ne rappresenta il cuore pulsante.

Come Giorgio Costantino afferma:

“Non lo abbiamo fatto per avere un ritorno, questo stabile è un elemento caratterizzante del nostro essere banca locale. Sono spazi fruibili e di interesse. La Basilicata perde ogni anno intorno alle 7000 persone. Questo è drammatico. Facendo rete forse riusciremo a mantenere viva questa bellissima regione che, però, si sta depauperando di energie giovani e possibilità”.

 

“Siamo lucani da sempre”, dettaglio degli interni di Casa BCC Basilicata

 

Non bisogna mai dimenticare di ascoltare i bisogni del proprio territorio e della comunità che vive in esso. Si tratta di un percorso di avvicinamento che scaturisce dall’etica individuale e può portare a un reale cambiamento.

Il progetto di BCC ha un percorso sfaccettato: l’idea germoglia da un’esigenza pratica. Quella di uno spazio dove concentrare gli uffici del personale, altrimenti sparsi sul territorio. Questa esigenza si trasforma poi nella scelta strategica consapevole di dar vita a un contesto collaborativo, dalla forte impronta locale, come locale è l’anima di BCC. “Siamo lucani da sempre” è lo slogan della banca. Uno slogan che l’edificio rende tangibile.

 

 

Ascolta anche: La grande sete: le azioni per far fronte alla crisi climatica

 

 

In Italia il concetto di diventare venditori di servizi e non solo di prodotti non é ancora così radicato, ma il caso BCC sembra andare in questa direzione. Uno spazio vivibile e vissuto che rende la sede attrattiva per la comunità non solo per i prodotti offerti. Ecco dunque che dalla coesistenza di spazi ad uso di sportello bancario e aree per mettere in moto l’economia emerge l’impegno di BCC a sostegno del territorio e di chi lo abita.

 

Dettaglio dell’auditorium

 

Come ha affermato la Presidente di BCC Basilicata, Teresa Fiordelisi:

“BCC sostiene il territorio con tante attività di carattere sociale e culturale e anche questo immobile, in qualche modo, si inserisce in quello che è l’ambito del sostegno alla nostra Basilicata e alla città di Potenza”.

Uno spazio di aggregazione, si auspica foriero di preziose collaborazioni.

Eleonora Medica

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ospite

Giorgio Costantino

Classe 1967, Giorgio Costantino è Direttore generale di BCC Basilicata da settembre 2010. Prima, il suo percorso lo vedeva già Direttore della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo di Puglia e Basilicata.

Potrebbero interessarti

PODCAST

assocontact 2022
Cultura e Società

Casa BCC Basilicata, un nuovo spazio per la comunità… in banca!

Ospite: Giorgio Costantino

SPECIALE RADIO ACTIVA
con Sabrina Colandrea

PODCAST

Community Care

Adriano Olivetti

ON TOP
con Sabrina Colandrea

PODCAST

pico fondazione cooperativa
People

Il cooperativismo di piattaforma

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Cultura e Società

Informare via social è possibile? Il successo di Factanza suggerisce di sì

Ospite: Livia Viganò

YOUNG TALENT
con Michela Lombardi

PODCAST

I multiversi: non solo Marvel - Multiverso il nuovo viaggio nel tempo?
Cultura e Società

I multiversi: non solo Marvel

CINETECHA
con Gabriele Barducci

PODCAST

Il cooperativismo di piattaforma, intervista a Francesca Martinelli - WOW - WOMEN ON WEB
Cultura e Società

Il ruolo delle donne nella governance

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci