OLL IN

L’altra faccia della privacy e della cyber security

Intervista ad Arturo Di Corinto

Arturo Di Corinto è un giornalista esperto di Internet governance, copyright, crittografia. Privacy advocate, free software fan, attivista per i diritti digitali, ricercatore in cybersecurity. Di recente è stato ospite della nostra trasmissione Link.ed, realizzata in collaborazione con la Link Campus University, di cui è docente e per i cui tipi ha di recente pubblicato un manuale di autodifesa digitale per giovani generazioni, “Riprendiamoci la rete!”

 

Ascolta anche: La tutela della privacy in un mondo che cambia

 

Ospite di Lelio Borgherese nella trasmissione Oll In, Di Corinto racconta come sta cambiando la percezione dei pericoli della cyber security dopo la pandemia da Covid-19 in un anno drammatico non solo dal punto di vista sanitario ma anche da quello della cyber sicurezza. L’OMS infatti, ha di recente denunciato un drammatico aumento di attacchi informatici dall’inizio della pandemia, 5x volte rispetto allo stesso periodo del 2019: i criminali informatici hanno colpito il personale dell’agenzia sanitaria ONU impegnato nell’emergenza e c’è stato un incremento di truffe via email per incanalare donazioni verso un fondo fittizio dell’OMS. Secondo l’ultimo rapporto del World Economic Forum sui rischi globali le attività degli hacker si stanno industrializzando e per il 2021 i danni causati dai cybercriminali potrebbero arrivare a 6 trilioni di dollari.

 

Ospite

Arturo Di Corinto

Arturo Di Corinto è un giornalista esperto di Internet governance, copyright, crittografia. Privacy advocate e free software fan, Di Corinto è un attivista per i diritti digitali, nonché un ricercatore in ambito cybersecurity. Laureato in Psicologia Cognitiva presso l’Università La Sapienza di Roma e specializzato in Psicologia della percezione e della persuasione a Stanford, in seguito ha scritto per Il Manifesto, Il Sole 24 Ore, Wired, L’Espresso e La Repubblica. È stato autore televisivo per la Rai e inviato per il programma di Rai1 “Codice. Tutta la vita è digitale”. Inoltre, ha lavorato più di 10 anni per la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Docente universitario a Stanford, poi alla Sapienza, all’Accademia di Belle Arti di Carrara e alla Link Campus University, ha scritto oltre 30 libri su digitale e dintorni. Alcuni titoli: “Revolution OS II. Software libero, proprietà intellettuale, cultura e politica (Apogeo, 2006)”; “Un dizionario hacker” (Manni, 2014); “Il futuro trent’anni fa. Quando Internet è arrivata in Italia” (Manni, 2017). Per i tipi della Link Campus University ha pubblicato il manuale di autodifesa digitale per giovani generazioni “Riprendiamoci la rete!” (2019).

POTREBBERO INTERESSARTI

Digital Tomorrow

“Digital Tomorrow” è il nuovo podcast del Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa, che indaga

CIFcast

“CIFcast” è il programma di Radio Activa sulla letteratura fantascientifica tenuto da tre membri del Collettivo Italiano Fantascienza, gruppo di autori finalisti all’edizione 2017 del

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore