Maker Learn Festival: oltre 50 proposte formative all’insegna delle sfide globali

Fino al 30 novembre disponibili webinar, corsi e talk del Maker Learn Festival, cui è possibile partecipare gratuitamente online dal portale della Maker Faire Rome

 

 

Dall’intelligenza artificiale alla robotica, passando dal recycling all’upcycling, dalla manifattura digitale alla sostenibilità, fino alla stampa 3d e molti altri temi. Sono oltre 50 le proposte formative, tutte gratuite, che animano il Maker Learn Festival, la ricca offerta di formazione che è parte integrante dell’undicesima edizione della Maker Faire Rome 2023, realizzata grazie alle iniziative dei maker e dei tanti partner della manifestazione.

Maker Learn Festival si svolgerà, online su piattaforma Zoom, fino al 30 novembre concentrando i diversi contenuti formativi (corsi, webinar, talk, workshop e performance interattive) in quattro giorni, con proposte mirate anche per insegnanti, bambini e ragazzi.

Come partecipare? Semplice, basta collegarsi a questo indirizzo Internet e scegliere il corso che si preferisce dal ricco menù a disposizione.

 

 

Leggi anche Maker Faire Rome 2023: la Opening Conference “Innovators Like us”

 

 

Maker Learn Festival è il progetto di Maker Faire Rome e PID, ovvero il Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Roma, per la formazione continua, una ricca opportunità per formarsi e accrescere le proprie conoscenze su diversi temi e argomenti di stretta attualità.

“In linea con un principio ispiratore volto alla condivisione di idee e progetti per un futuro migliore, la Maker Faire Rome si conferma più che mai il luogo dove maker, imprese, scuole, università, centri di ricerca, innovatori e appassionati di ogni età si incontrano e comunicano le proprie conoscenze e scoperte”, afferma Luciano Mocci, Presidente di Innova Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma. E aggiunge: “È il luogo dove l’Innovazione è alla portata di tutti. Maker Learn Festival è un’occasione davvero importante per formarsi gratuitamente e per restare aggiornati su temi cruciali per il nostro presente e per il nostro futuro. Ringrazio i partner della Maker Faire Rome per questo ulteriore impegno e invito tutti a prendere parte ai tanti corsi proposti perché la conoscenza è il nostro capitale più importante”.

Redazione

A cura di

In questo articolo:

Potrebbero interessarti

PODCAST

Pornhub e il Digital Service Act: nuove regole per la tutela online
Big Data

Gli impatti del Digital Services Act. Il caso Pornhub

Ospite: Fulvio Sarzana, Marco Scialdone

A LITTLE PRIVACY, PLEASE!
con Sergio Aracu, Marco Trombadore

PODCAST

Nell'ultimo decennio, la guida autonoma ha catturato l'immaginazione di milioni di persone in tutto il mondo. Un fenomeno che ha trascinato con sé promesse di maggiore sicurezza stradale, efficienza e comodità. Tuttavia, dietro questa innovazione che sembra appartenere a un futuro lontano, si cela un intricato labirinto di responsabilità legali e sfide normative che devono ancora essere affrontate e risolte. Il Professore Enrico Al Mureden, figura di spicco nel panorama giuridico e accademico italiano, ci accompagna in un viaggio attraverso i livelli della guida autonoma, svelando le complessità che circondano questo fenomeno. I Livelli della Guida Autonoma: Decifrando la Classificazione SAE Quando si parla di guida autonoma, ci si imbatte spesso nei livelli definiti dalla Society of Automotive Engineers (SAE). Questi livelli, che vanno dall'1 al 5 (con l'aggiunta del "Livello 0"), delineano il grado di automazione presente nei veicoli. Da automobili "storiche" che richiedono l'input completo del conducente (Livello 0) fino alla piena automazione senza necessità di intervento umano (Livello 5), il panorama è estremamente variegato. La Responsabilità Legale: Un Terreno Ancora Inesplorato Con l'avvento della guida autonoma, sorgono interrogativi cruciali riguardanti la responsabilità legale in caso di incidenti o malfunzionamenti dei sistemi autonomi. Chi è da ritenere responsabile in situazioni di emergenza? Il conducente? Il produttore del veicolo? O forse entrambi? Il quadro normativo attuale non offre ancora risposte esaustive a queste domande, lasciando un vuoto che deve essere colmato al più presto. Sebbene siano stati fatti passi avanti, come l'introduzione dell'articolo 34bis "Guida Autonoma", ci troviamo ancora di fronte a una fase di transizione e adattamento. L'Integrazione Tecnologica e Sociale: Una Sinergia Necessaria La guida autonoma non è solo una questione di tecnologia, ma anche di integrazione sociale e legale. È cruciale coinvolgere esperti non solo nel campo dell'ingegneria, ma anche della filosofia, sociologia e giurisprudenza per garantire un approccio olistico e sostenibile a questa rivoluzione. Il Futuro della Guida Autonoma: Oltre le Macchine Isolate È importante ricordare che la guida autonoma non esiste in un vuoto tecnologico, ma è parte integrante di un contesto più ampio. La collaborazione tra settori e la revisione delle normative sono fondamentali per garantire una transizione fluida verso un futuro in cui la guida autonoma sarà la norma piuttosto che l'eccezione. In conclusione, la guida autonoma rappresenta una delle sfide più affascinanti e complesse del nostro tempo. Tuttavia, affrontare queste sfide richiede non solo innovazione tecnologica, ma anche una profonda riflessione etica e legale. Solo integrando tutte queste componenti potremo realizzare pienamente il potenziale trasformativo della guida autonoma, garantendo nel contempo la sicurezza e la responsabilità per tutti gli attori coinvolti.
Governance tecnologica

Guida autonoma: tecnologia e responsabilità legale

Ospite: Enrico Al Mureden

LEGALTECH SHOW
con Silvano Lorusso, Nicolino Gentile

PODCAST

Cultura e Società

La solitudine del sopravvissuto

CIFcast
con Lorenzo Davia, Damiano Lotto, Emiliano Maramonte

PODCAST

Patrizia Rutigliano (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile
Cultura e Società

PATRIZIA RUTIGLIANO (Poste Italiane): una transizione ecologica equa è possibile

Ospite: Patrizia Rutigliano

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

Donne al centro della scienza: quanto manca alla rivoluzione?
Cultura e Società

Donne al centro della Scienza: quanto manca alla rivoluzione?

WOW - WOMEN ON WEB
con Federica Meta, Francesca Pucci

PODCAST

NaN - nuovo podcast
Intelligenza artificiale

NaN – Not a Name, il nuovo podcast “esplosivo” sulle AI

NaN - Not a Name
con Michele Stingo, Enrico Iannucci