SPECIALE RADIO ACTIVA

Rilancio tra sostegno alle startup e sburocratizzazione

Intervista ad Alessia Morani, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico

 

 

Il decreto Rilancio con le sue misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza Covid-19, è un provvedimento estremamente corposo e di difficile lettura. Non a caso sul web si sono moltiplicate schede sintetiche che tentano di facilitarne l’interpretazione.

 

In questo Speciale Radio Activa, abbiamo sentito sull’argomento Alessia Morani, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico, affinché spiegasse i punti chiave previsti dal decreto, con particolare riferimento alle misure di sostegno all’ecosistema delle startup innovative.

 

 

Ascolta anche: Ripartire da innovazione, ricerca, semplificazione. Intervista a Simona Malpezzi, Sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento

 

 

Il Sottosegretario Morani e il Presidente del Gruppo Activa, Lelio Borgherese, hanno poi discusso della necessità di snellire l’iter burocratico delle procedure per ottenere gli aiuti europei.

 

Tra gli altri argomenti affrontati nel corso dell’intervista, anche l’unica “conquista” del lockdown: l’esperienza dello smart working, una novità per l’Italia che, prima del 9 marzo 2020, non vi era avvezza e che potrebbe rivelarsi utile per la ripresa del Paese.

 

Sabrina Colandrea

 

 

Ospite

Alessia Morani

Alessia Morani, politica italiana e avvocato civilista, è deputata del Partito Democratico dal 2013 e Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico dal 2019. Laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi Carlo Bo, è iscritta all'Ordine degli avvocati di Urbino dal 2006. Dal 2009 al 2013 ha fatto parte dei consigli d’amministrazione di Pesaro Studi, Fano Ateneo e Fondazione Occhialini. Impegnata fin da giovanissima nell'associazionismo e nel volontariato, ha iniziato l'attività politica nel 1995 con l'elezione a Segretario provinciale della Sinistra Giovanile di Pesaro e Urbino. Successivamente è stata eletta Segretario dei Democratici di Sinistra della sezione di Macerata Feltria, responsabile di zona del Montefeltro e membro della Segreteria provinciale. Nel 2006 è entrata a far parte del consiglio nazionale dei DS. Nel 2007 è poi diventata membro dell'assemblea provinciale e regionale del Partito Democratico delle Marche. Ha ricoperto, dal 2003 al 2009, l'incarico di consigliere e assessore del Comune di Macerata Feltria, mentre, dal 2009 al 2013, è stata assessore tecnico all'Istruzione della Provincia di Pesaro e Urbino. Ha partecipato alle primarie per la scelta dei parlamentari del PD, piazzandosi quarta nelle Marche. È stata eletta deputata nel febbraio 2013 ed è membro della Commissione Giustizia della Camera. Il 9 dicembre dello stesso anno è stata scelta dal Segretario PD Matteo Renzi per occupare il ruolo di responsabile Giustizia all'interno della Segreteria del partito. Terminato l'incarico, è diventata vice capogruppo PD alla Camera. Alle elezioni politiche del 2018 è stata rieletta e il 13 settembre 2019 è stata nominata Sottosegretario.

POTREBBERO INTERESSARTI

SMART, TECH & GREEN

Avete presente quella leggenda che dice che usiamo solo il 20% del nostro cervello? Ecco, non è vera, lo usiamo tutto. Ora che lo sappiamo

WoW – Women on Web

Women on web (WOW) è un progetto che ambisce a raccontare le capacità, il talento e l’impegno delle donne in un settore ad alto valore

Talk About IT

Parliamo degli impatti sullo sviluppo, sulle competenze diffuse e specialistiche, sulla trasformazione della forza lavoro, sulla stessa morfologia delle città non più punto di accumulazione

Cryptovalue

Cryptovalues

Di sicuro sta riscrivendo le regole della fiducia tra persone, enti e istituzioni: è la tecnologia Blockchain, un mondo che va ben oltre i bitcoin.